Vaccini, 2 milioni dosi Astrazeneca nei frigoriferi. In Sicilia usata solo la metà delle scorte

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Le scorte. L’Italia ha ricevuto finora 24,8 dosi di vaccini e ne è riuscita a somministrare 21,6 milioni (87%).

La Regione ha il primato di scorte Astrazeneca chiuse nei frigoriferi e al momento inutilizzate: 260mila dosi, pari al 50% delle scorte

Continua a pesare, però, la diffidenza nei confronti di Astrazeneca: nei frigoriferi delle regioni ci sono due milioni di dosi di questo vaccino.

2' di lettura. (Il Sole 24 ORE)

Su altri media

La media delle somministrazioni di vaccini in Italia tra il 28 aprile e il 4 maggio, sulla base dei dati aggiornati, è di 433.655 dosi inoculate al giorno. Siamo quindi sotto alle 500.000 promesse dal commissario Francesco Paolo Figliuolo. (La Verità)

Le vaccinazioni verranno somministrate nell’area allestita al Pala Dean Martin. 11. PERSONA FRAGILE 2727. PERSONALE SCOLASTICO 5965. PROTEZIONE CIVILE 418. SOSTITUTO ASTRAZENECA 201. SOSTITUTO PFIZER 52. (PescaraPost)

Vaccino Covid AstraZeneca, Ema: nessun fattore di rischio specifico. Da settimane il vaccino Covid AstraZeneca è oggetto di dibattito, e gli enti che si occupano della sicurezza del farmaci, come Ema e Aifa, hanno rivisto più volte il loro parere sul farmaco, modificando il foglietto illustrativo che specifica effetti collaterali ed eventuali sintomi da tenere d’occhio dopo la somministrazione. (L'Occhio)

Il giudice belga dovrà quindi affrontare il tema molto delicato della configurazione del possibile inadempimento contrattuale di AstraZeneca nell’ambito del perimetro interpretativo definito dalla clausola di best reasonable efforts. (Lavoce.info)

Si è espresso così il Comitato tecnico scientifico per l’emergenza coronavirus in merito ai dubbi ancora rimasti sul vaccino AstraZeneca contro il Covid-19. (Virgilio Notizie)

Stiamo parlando di circa 3,3 milioni di persone su oltre 10,5 milioni tra i 70 e gli 89 anni L’indicazione del Cts è di allungare entrambi i richiami a 42 giorni, perché tale maggiore forbice temporale “non inficia l’efficacia della risposta immunitaria”. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr