Paratici, e ora? Anno nero e ipotesi addio dopo 11 stagioni alla Juve

Paratici, e ora? Anno nero e ipotesi addio dopo 11 stagioni alla Juve
La Gazzetta dello Sport SPORT

E del resto, è il primo ministro della Juventus: da settembre 2018, quando Marotta ha rotto con il club, prende tutte le decisioni chiave per la costruzione della rosa, resta con la squadra e si occupa anche di questioni non strettamente legate al campo

Il capo dell’area tecnica è in scadenza ma ancora operativo.

Palla alla società: decisivo un incontro dopo il termine del campionato. Fabio Paratici negli ultimi tre anni deve aver sopportato pressioni da politico in carriera. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altre testate

Gli venne detto, nel corso di un pranzo, che il calciatore uruguaiano aveva manifestato la sua disponibilità in un sms inviato a Nedved. Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. (La Stampa)

Da Cristiano Giuntoli del Napoli a Marcello Lippi come direttore tecnico, fino al big bang, come definisce la Rosea: il clamoroso ritorno di Beppe Marotta, voci che per ora non trovano conferme Il caso Suarez è un esempio, la cronaca degli ultimi fatti il colpo di coda che testimonia una stagione da dimenticare per Paratici. (ilBianconero)

", Paratici risponde: "Caz. siamo la Juve e non ci riceve la prefettura". Di fronte al messaggio in cui Maurizio Lombardo, all'epoca segretario generale della Juve, dice che "La prefettura ha confermato che oggi non mi poteva ricevere. (La Gazzetta dello Sport)

Gazzetta - Caso Suarez, carte in FIGC?

Paratici in questi giorni continua a gui- dare il mercato della Juventus, con Federico Cherubini che ha aumentato le sue responsabilità e negli ultimi mesi si è occupato della prima squadra molto più che in passato. (Tutto Juve)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, il campione ci ripensa: vuole restare. Agnelli: “Paratici stava seguendo la trattativa“. Juventus, Andrea Agnelli dà la “colpa” a Fabio Paratici, colpevole di aver gestito il ‘Caso Suarez’: “Tutta la trattativa è stata gestita dal nostro direttore sportivo. (Stop and Goal)

L'immediato presente si intreccia con il futuro e la ricostruzione della squadra, a partire dalla guida tecnica. Sempre più difficile immaginare Andrea Pirlo alla guida della Juve nella prossima stagione, le voci portano ancora ad un ritorno di Massimiliano Allegri. (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr