Anziana deve prendere un aereo da Palermo a Bologna e finisce in Polonia

Corriere della Sera INTERNO

Il ritorno con un volo da Cracovia È così che ha preso un volo da Cracovia ed è potuta finalmente tornare a casa

A rendere nota la vicenda è stata la nipote della donna che lamenta la mancanza di assistenza e controlli alla base dell’incubo vissuto dalla 69enne.

La mancata assistenza Mercoledì l’anziana doveva infatti imbarcarsi su un volo Ryanair da Palermo a Bologna: partenza alle 22 circa e arrivo a mezzanotte. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Video su questo argomento "Questo è il mio ultimo volo dopo 34 anni". A riportarla in Italia, per fortuna, ci ha pensato dopo diversi travagli un volo partito da Cracovia (Liberoquotidiano.it)

Arrivata in Polonia e accortasi di essere nel luogo sbagliato, grazie all’aiuto del personale aeroportuale, la donna ha contattato il Consolato italiano in Polonia che l’ha assistita per salire su un volo verso casa. (Trapani Sì)

Un'odissea per una 69enne disabile, residente in Emnilia-Romagna, che avrebbe sbagliato corridoio di imbarco e il 20 ottobre scorso è atterrata a Breslavia. Cioè che è accaduto resta, in ogni caso, un fatto inammissibile, per il quale, a nome di tutto l’aeroporto, ci sentiamo di porgere le scuse più sentite alla passeggera" (BolognaToday)

Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo “Falcone Borsellino”, ha già richiesto ai responsabili della compagnia aerea Ryanair e della società che per conto loro effettua i servizi di imbarco ai gates e di assistenza ai passeggeri diversamente abili, una dettagliata relazione sulla vicenda accaduta mercoledì sera. (Sicilia News)

Si è messa in contatto con il consolato italiano in Polonia e con i suoi parenti. L'incredibile vicenda, raccontata dal Resto del Carlino, è stata denunciata dai nipoti della signora che non avevano vista arrivare. (La Repubblica)

Cioè che è accaduto resta, in ogni caso, un fatto inammissibile, per il quale, a nome di tutto l'aeroporto, ci sentiamo di porgere le scuse più sentite alla passeggera" Inoltre, per chiarire le dinamiche dell'episodio, spiega la Gesap, "nel corso del comitato sulla sicurezza dell'aeroporto, sarà data particolare attenzione su questo caso, per relazionare l'Enac, che dovra', eventualmente, decidere sui provvedimenti da intraprendere. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr