Generali, è scontro Caltagirone-Mediobanca: lo strappo dell’assenza in assemblea

Generali, è scontro Caltagirone-Mediobanca: lo strappo dell’assenza in assemblea
Corriere della Sera ECONOMIA

Grandi manovre Mediobanca: Caltagirone entra con l’1%.

Più chiaro è il segnale rivolto a Mediobanca dopo che Caltagirone ha aumentato negli ultimi anni la presenza a Trieste

E dopo che lo stesso Caltagirone ha acquistato l’1% di Mediobanca, primo azionista di Generali con il 13%.

Interverrà invece al consiglio dopo l’assise.

Le modifiche alla governance Un segnale forte, che pare diretto al group ceo di Generali, Philippe Donnet, e a Piazzetta Cuccia (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

A differenza del costruttore ed editore (vanno maluccio i conti di Caltagirone Editore, da ieri presieduta da Azzurra Caltagirone), Leonardo Del Vecchio parteciperà all’assemblea. A riprova che nelle convergenze parallele fra i due imprenditori, Caltagirone e Del Vecchio non sempre assumono le medesime posizioni. (Startmag Web magazine)

"Mentre ci avviciniamo alla piena realizzazione del nostro attuale piano strategico", ha aggiunto Donnet, "stiamo già lavorando alla definizione del prossimo, e abbiamo basi molto solide su cui costruirlo". (msn.com)

Abbiamo minimizzato efficacemente l’impatto della pandemia grazie alla nostra leadership con un modello di business diversificato”. La proposta di dividendo approvata dall’assemblea comporta un’erogazione massima complessiva di 2,315 miliardi di euro. (FIRSTonline)

Generali, via al cantiere per il nuovo board

In Piazza Affari, tuttavia, Generali ha chiuso la seduta in calo dello 0,8% a 16,76 euro Del Vecchio e i Benetton hanno votato a favore di tutti i punti all'ordine del giorno. (ilGiornale.it)

Un gruppo “forte e solido”, capace di affrontare meglio dei concorrenti la crisi legata alla pandemia, di centrare tutti i target del piano Generali 2021, e che già sta lavorando al nuovo business plan 2022-2024, che “sarà in continuità” con il precedente. (Fortune Italia)

Non solo dall'arrivo di Philippe Donnet alla guida del gruppo, era il 2016, Generali ha distribuito ai soci 4,78 miliardi di euro in dividendi Tanto più che per le prossime elezioni, sarà lo stesso cda uscente (e non gli azionisti) a presentare una propria lista di candidati. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr