MotoGP, Joan Mir durissimo: “Fino a che non ci facciamo male, non cambiano”

MotoGP, Joan Mir durissimo: “Fino a che non ci facciamo male, non cambiano”
Per saperne di più:
Corse di Moto SPORT

Preferisco in questo modo ad essere onesto, così ci sono meno discussioni e meno sbattimenti”

Joan Mir chiude il sabato di MotoGP con la 10° posizione in qualifica, ma storce il naso sul tema sicurezza: "È sempre la stessa storia, serve prevenire".

“Non c’è solo curva 7: non abbiamo spazio in curva 1, curva 5 e anche curva 10.

Joan Mir conclude il sabato di MotoGP a Jerez con la 10° posizione in qualifica, ma può comunque sorridere. (Corse di Moto)

Su altri giornali

“Sono diverse le curve in cui gli spazi di fuga non sono sufficienti, in primis le curve 1, 5, 7 e 10. “Non penso che avrei potuto aspirare ad una posizione migliore oggi – confessa Joan – anche perché siamo vicini alla pole in termini di distacco. (Motosprint.it)

Puntavamo alla prima fila e certo ce l’abbiamo fatta, il ritmo poi non è male. Non ci è mancato un piccolo problemino con la moto, ci abbiamo messo parecchio per risolverlo, ma l’importante è che ci siamo riusciti. (Corse di Moto)

Fuori dalla top ten Valentino Rossi e Marc Marquez, neanche qualificati in Q2. Fabio Quartararo ha conquistato la pole position del Gran Premio di Spagna a Jerez. (Virgilio Sport)

Valentino Rossi non si rassegna: "Faremo di tutto"

arquez ringrazia le protezioni che hanno attutito il suo impatto: "Grazie agli air fence sono qui a parlarvi. Marc sarà quindi regolarmente in pista per la gara del GP di Spagna, che scatta domenica 2 maggio alle 14: diretta tv su Sky Sport MotoGP (canale 208) e aggiornamenti in tempo reale con il live-blog di skysport. (Sky Sport)

L’inizio di stagione è davvero difficile per l’alfiere della Yamaha Petronas, che nelle prime tre gare disputate ha collezionato appena quattro punti e una caduta in Portogallo. Il tema del ritiro di Valentino Rossi è ormai una costante da alcune stagioni, visto che i risultati degli ultimi anni non sono all’altezza di quelli dei giorni migliori. (OA Sport)

Sarà difficile ma ci proviamo: la stagione è ancora lunga, faremo di tutto per provare a essere più competitivi. Non è contento, Valentino Rossi. (Sportal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr