Omicidio Vannini, la madre: “Più che la verità mi aspetto giustizia”

Omicidio Vannini, la madre: “Più che la verità mi aspetto giustizia”
LaPresse INTERNO

Loro sanno quello che dovevano scrivere e quello he hanno detto i giornalisti è solo quello che c’è scritto nelle carte”

Lo ha dichiarato Marina Conte, madre di Marco Vannini, prima di entrare in Corte di Cassazione dove è attesa la sentenza definitiva per l’omicidio del figlio.

La verità la sanno solo i Ciontoli e Marco che la poteva dire, ma non c’è più”.

Omicidio Vannini, la madre: Più che verità aspetto giustizia. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

Intanto il processo per gli imputati che hanno scelto il rito ordinario riprende il 14 maggio Questo è il passaggio dell'ordinanza che la Cassazione ha annullato in attesa che vengano depositate le motivazioni. (latinaoggi.eu)

Share Pin 203 Condivisioni. Vannini, attesa per oggi la sentenza della Cassazione. Oggi la Cassazione potrebbe mettere la parola fine sul caso Vannini al termine di una lunga vicenda giudiziaria. Sono due le possibilità in campo: la Suprema Corte può decidere di confermare la sentenza per omicidio volontario o rinviare ad un appello Ter (BaraondaNews)

(LaPresse) – “Tutti gli imputati hanno mentito. Così la pg Olga Mignolo durante la requisitoria, in Cassazione, nel processo per la morte di Marco Vannini che vede imputati Antonio Ciontoli, la moglie Maria Pezzillo e i figli Federico e Martina. (LaPresse)

Marco Vannini, sentenza Cassazione Appello Bis/ La mamma “Oggi sia fatta giustizia”

Gli arrestati sono accusati di corruzione, falso e truffa ai danni dello Stato. Operazione della Guardia di Finanza dopo un anno e mezzo di indagine. (LaPresse) La Guardia di Finanza di Massa Carrara ha arrestato 12 persone (tra cui tre dipendenti della Provincia di Massa Carrara) nell’ambito di una inchiesta durata oltre un anno e mezzo nel rilascio delle autorizzazioni ai trasporti. (LaPresse)

Milano, 4 mag. (LaPresse)

Matteo Cecconi, morto dopo malore durante Dad/ “Forse ha fatto una challenge”. MARCO VANNINI, SENTENZA CASSAZIONE APPELLO BIS, LA MAMMA “OGGI SIA FATTA GIUSTIZIA”. Così invece Roberto Alessi, direttore Novella 2000 a Storie Italiane: “Accetto le scuse, una lettera molto calibrata, non d’impeto e di getto, una lettera che non ha scritto da solo. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr