Terza dose, si parte lunedì 20 settembre: “Precedenza a 3 milioni di immunocompromessi”

Terza dose, si parte lunedì 20 settembre: “Precedenza a 3 milioni di immunocompromessi”
Il Riformista INTERNO

Prioritario invece procedere con la terza dose sui più deboli, come gli immunodepressi

Si parte da lunedì 20 settembre con le terze dosi di vaccino anti-covid.

Oltre 45mila le persone seguite in Italia dopo un trapianto, oltre 2 milioni e 250mila i pazienti oncologici.

Il governatore del Lazio Nicola Zingaretti ha annunciato ieri che in Regione si sarebbe partiti con la terza dose dalla prossima settimana da chi ha ricevuto un trapianto. (Il Riformista)

Su altri giornali

Terza dose, si parte il 20 settembre con immunodepressi/ Richiamo per tutti nel 2022. BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 14 SETTEMBRE: I PEDIATRI SUI VACCINI AI PIUì PICCOLI. Nel frattempo cresce il popolo di coloro che sono favorevoli ai vaccini anti covid anche per i bambini, gli under 12, categoria fino ad oggi esclusa dalla campagna. (Il Sussidiario.net)

Lecce, 14/09/2021 – (norbaonline) In coma due giorni dopo aver fatto la vaccinazione anti Covid. Due giorni dopo aver fatto il vaccino Pfizer ha accusato un forte mal di testa ed è stato trasportata all’ospedale di Tricase con diagnosi di meningite. (StatoQuotidiano.it)

Come riporta la Bcc, la raccomandazione di somministrare una sola dose - che secondo i CMO potrebbe essere esaminata di nuovo in primavera - è correlata al rischio molto raro di una condizione chiamata miocardite o infiammazione del muscolo cardiaco. (Sky Tg24 )

La terapia con Rna elimina melanoma nei topi, ora i test clinici. Stessa tecnica del vaccino Pfizer

Giulia Lucenti è morta a 16 anni, nemmeno 18 ore dopo la seconda dose di vaccino Pfizer. I genitori attendono l’esito dell’autopsia, intanto sul decesso di questa ragazza di Bastiglia, in provincia di Modena, è calato un silenzio scandaloso. (La Verità)

Sono invece vaccinabili i ragazzi della stessa età particolarmente vulnerabili al Covid o che vivono con soggetti ad alto rischio. https://europa.today.it. ► La preside Solange Hutter: “I primi assassini sono i genitori che non si pongono domande”. (Imola Oggi)

La stessa tecnologia dell’Rna messaggero usata per il vaccino Pfizer anti-Covid è entrata in sperimentazione su pazienti con tumore (melanoma in stato avanzato) dopo che, in uno studio su topi con melanoma, ha dimostrato di annientare la neoplasia in 40 giorni. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr