Incidente bus Capri, morto l'autista. Ci sono 19 feriti

Incidente bus Capri, morto l'autista. Ci sono 19 feriti
Il Vescovado Costa di Amalfi INTERNO

Alcuni di questi potrebbero essere trasferiti d'urgenza dall'Ospedale Capilupi di Capri all'Ospedale del Mare di Napoli a bordo dell'elicottero dell'Asl Napoli 1.

Intanto l'elicottero della Polizia di Stato è impegnato nel trasporto di sacche di sangue da Napoli all'isola di Capri

Scritto da (redazione), giovedì 22 luglio 2021 13:28:17. Ultimo aggiornamento giovedì 22 luglio 2021 13:28:17. CAPRI - C'è una vittima nell'incidente del minibus piombato, poco prima delle 11.30, a Marina Grande. (Il Vescovado Costa di Amalfi)

La notizia riportata su altri media

L’incidente si è consumato intorno alle 11,30 ed ha provocato diversi i feriti. Capri, bus di linea precipita per diversi metri: bagnanti sotto choc Incidente a Capri, un bus precipita per diversi metri: ci sono feriti ma nessuna vittima. (Virgilio Notizie)

Secondo quanto al momento accertato dalla Polizia ci sarebbero oltre a feriti lievi anche 3-4 casi gravi. Sono due i passeggeri del minibus precipitato a Capri trasportati in elicottero all'Ospedale del Mare di Napoli perché in gravi condizioni. (ilmessaggero.it)

La Asl Napoli 1 ha inviato un elicottero con supporto medico e infermieristico che verrà utilizzato per trasportare nella terraferma eventuali pazienti più gravi. L’autista è morto sul colpo, 19 passeggeri sono giunti in triage nell’ospedale Capilupi di Capri. (Positanonews)

Bus precipitato a Capri, morto Emanuele Melillo: il giovane autista lascia la moglie incinta

Fb Pasquale Rosaria Ragosta Capri, 22 luglio 2021 Un minibus è precipitato nella zona di Marina Grande a Capri. (Corriere TV)

(LaPresse) – Dopo la morte accertata dell’autista del minibus di linea Atc, precipitato a Capri, nei pressi del lido ‘Le Ondine’, si continua a fare la conta dei feriti: 8 sono considerati lievi e si trovano in questo momento all’ospedale Capilupi di Capri, 2 gravi e 2 gravissimi, tutti trasportati a Napoli con l’elicottero di primo soccorso, messo a disposizione dalla polizia di Stato e dalla guardia di finanza. (LaPresse)

Melillo, originario di Napoli, era un autista dell'Atc e ogni mattina raggiungeva l'isola via mare per prestare servizio, come aveva fatto anche oggi. Si chiamava Emanuele Melillo il giovane autista morto nell'incidente di Capri in cui un bus è precipitato andandosi a schiantare sulla spiaggia di Marina Grande. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr