Ethereum brucia più di 1 miliardo di dollari | La nostra analisi

Criptovaluta.it ECONOMIA

Sono stati infatti bruciati Ethereum per un controvalore totale superiore al miliardo di dollari, una somma impressionante, senza tenere conto anche della recente correzione di prezzo dalla quale è stato colpito questo ecosistema.

Niente affatto, perché in assenza di London Upgrade i miner avrebbero messo in tasca ancora di più – e la massa monetaria in Ethereum sarebbe stata ancora maggiore.

Quasi 300.000, che al prezzo attuale vogliono dire una cifra superiore al miliardo di dollari. (Criptovaluta.it)

Ne parlano anche altre fonti

Come segnalato da Cointelegraph, persino la “peggiore delle ipotesi” per BTC/USD prevede l’arrivo di BTC/USD a 135.000$ entro l’1 gennaio 2022. Bitcoin (BTC) ha trascorso un anno intero sopra i 10.000$, mentre le aspettative puntano ai 100.000$ entro la fine del 2021. (Cointelegraph Italia)

As the first step in our portfolio of #CryptoDerivatives, the offering is the first regulated market in Bitcoin-related #derivatives in Europe. (Cointelegraph Italia)

I rollup sono soluzioni di scaling di second layer che forniscono maggiore sicurezza ed efficienza rispetto alle transazioni sulla mainnet di Ethereum. Il co-fondatore di Polygon, Sandeep Nailwal, ha elogiato EY per il suo impegno nei confronti dell'ecosistema Ethereum e degli standard tecnologici aperti. (Cointelegraph Italia)

Le nuove criptovalute infatti stanno facendo il loro ingresso, alla grande, nel mercato della blockchain, puntando verso nuovi picchi di valore. Questa blockchain può gestire fino a 50.000 transazioni al secondo e al costo di meno di 0,01 dollari per transazione. (Computer Magazine)

100.000$ / 150.000$ Acquisto🟢 Golden cross – segnali, indicazioni e intermediari per investire. Ci sono dunque, anche statisticamente, degli ottimi punti a favore di BTC e della golden cross con caso bullish (Criptovaluta.it)

Tuttavia, i profitti derivanti dal trading di criptovalute attivo possono essere considerati come entrate e quindi considerati reddito imponibile. Nessuna imposta sulle plusvalenze viene riscossa sugli individui quando vendono Bitcoin e le plusvalenze non sono considerate reddito (Tom's Hardware Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr