Milan, Kjaer: "Kalulu ha fatto una stagione fantastica. Concorrenza? Voglio giocare il derby"

Milan, Kjaer: Kalulu ha fatto una stagione fantastica. Concorrenza? Voglio giocare il derby
TUTTO mercato WEB SPORT

Milan, Kjaer: "Kalulu ha fatto una stagione fantastica.

Quando ci sarà il derby voglio giocare"

Ci saranno occasioni per tutti, ma ovviamente voglio giocare.

Poi io posso arrabbiarmi con lui, ma non con Kalulu, Tomori o Gabbia perché sono colleghi e uno di loro mi sarà al fianco in campo.

Voglio giocare il derby". vedi letture. In merito alla concorrenza con Kalulu, Simon Kjaer ha spiegato a SportWeek, inserto settimanale della Gazzetta dello Sport: "Pierre ha fatto una stagione fantastica. (TUTTO mercato WEB)

Su altri giornali

Il difensore danese ha risposto così alla domanda su come mai le avversarie non diano per favorito il Milan: "Le avversarie sono state aggressive sul mercato. Milan, urge un centrocampista: le idee di Maldini e Massara (Pianeta Milan)

Quando ci sarà il derby voglio giocare''. Poi io posso arrabbiarmi con lui, ma non con Kalulu, Tomori o Gabbia perchè sono colleghi e uno di loro mi sarà al fianco in campo. (Pianeta Milan)

Non andavo a Milanello perchè non avevo niente da dire e niente da fare. Allora mi sono detto: ”se sembro un eremita, che sia così: taglierò la barba solo quando tornerò a lavorare con la squadra” “. (Spazio Milan)

Kjaer torna in campo, il danese carica il Milan

Esordisce così Simon Kjaer, difensore danese del Milan, che sulle pagine di Sportweek racconta i suoi ultimi mesi. Voglio vedere Origi: quando eravamo insieme a Lille era un ragazzino, ora deve essere un campione che fa la differenza" (La Sicilia)

Se un danese ti dice: siamo qua alle due, vuol dire che siamo qua alle due, non alle due e dieci «Se avessi avuto 24 o 26 anni sarebbe stato un altro discorso, ma non ho le capacità di recupero di allora». (IlNapolista)

L’obiettivo della società è quello di vincere in campionato ma soprattutto di ritornare ai vertici nella prestigiosa Champions League La rinascita sportiva del danese è da attribuire in gran parte al lavoro fatto da Paolo Maldini che fin da subito ha incitato Kjaer definendolo un difensore di altissimo livello. (Nanopress)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr