MotoGP, Marc Márquez: “Io il favorito? Al momento non è la mia guerra”

MotoGP, Marc Márquez: “Io il favorito? Al momento non è la mia guerra”
Altri dettagli:
Corse di Moto SPORT

Il pluricampione MotoGP ammette la scelta sbagliata al momento di optare per il frettoloso ritorno ed ora non vuole avere nessuna fretta.

Pensiamo quindi alla prima gara a Losail, se non sarà possibile la seconda, o più avanti.

Questa non è la mia guerra al momento, devo pensare solo a tornare in sella.”

“Ci vorrà un po’ per essere il Marc di prima” ha sottolineato nel meeting online tenuto dopo la presentazione ufficiale. (Corse di Moto)

La notizia riportata su altri media

Quando si ha della competizione all’interno del team, il livello aumenta; ci speriamo, e ovviamente speriamo che gli piacciano il team e la moto. Guidare per il team Honda Repsol è il sogno di ogni pilota e qualcosa di cui essere fieri. (P300.it | News F1 e Motorsport)

Nel giorno di presentazione del team, lo spagnolo non si è infatti sbilanciato sui tempi del suo ritorno in pista. Valentino Rossi e Marquez, il complotto spagnolo? (Liberoquotidiano.it)

Honda, una lunga storia di successi in classe regina. Non dimentichiamo le diverse livree adottate da Valentino Rossi nei suoi anni gloriosi con la casa dell’ala dorata (Corse di Moto)

“Valentino Rossi, era meglio ritirarsi prima”: la sentenza del manager

La presentazione 2021. In attesa di scoprire cosa ci dirà la pista, seguite la presentazione guardando il video qui sotto MotoGP: Honda si svela, Marc Marquez si sbottona sul suo rientro? (Motosprint.it)

La Casa di Tokyo alle 12 presenterà la moto per la nuova stagione MotoGP: l'evento sarà visibile anche per gli utenti di Gazzetta.it al link sotto. Nel caso in cui il pluricampione non dovesse farcela per Losail è pronto a sostituirlo per qualche GP il collaudatore Stefan Bradl (La Gazzetta dello Sport)

Probabilmente era meglio se avesse lasciato prima, però lui si diverte e quindi va bene» Ovviamente sarà interessante vedere la nuova M1 di Valentino Rossi. (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr