Schianto violento a San Martino, il ferito non sarebbe in pericolo di vita

Schianto violento a San Martino, il ferito non sarebbe in pericolo di vita
Monrealelive.it INTERNO

Schianto violento a San Martino, il ferito non sarebbe in pericolo di vita. Non sarebbe in pericolo di vita l’uomo che nella tarda serata di ieri è stato vittima di un grave incidente stradale a Monreale, nella zona di San Martino delle Scale.

I medici hanno diagnosticato diverse ferite in tutto il corpo, alcune fratture e hanno dovuto applicare anche punti di sutura in diverse parti del corpo.

L’uomo, a bordo di una Seat Ibiza, ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato per cause ancora da accertare. (Monrealelive.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Successivamente è stato trasportato all’ospedale dai soccorritori del 118: non sarebbe in pericolo di vita. Grave incidente stradale a Monreale, nella zona di San Martino delle Scale. (ilovepalermocalcio.com - Il Sito dei Tifosi Rosanero)

Ad avere la peggio nell'impatto è stato il più giovane dei due ragazzi in motorino. La fuga del pirata della strada - un 27enne di Paderno Dugnano, studente - è terminata poco dopo. (MonzaToday)

Una volta arrivati sul posto, gli operatori del 118, lo hanno trasportato al pronto soccorso, dopo aver prestato le prime cure del caso. I vigili del fuoco di Terni sono intervenuti lungo la strada Flaminia, nei pressi della galleria che anticipa il bivio per Taizzano, nel corso del primo pomeriggio di lunedì 19 luglio. (TerniToday)

Ghedi, schianto frontale: muore a 59 anni addetta della base aerea

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe perso il controllo della vettura che avrebbe terminato la sua corsa contro la parete di una galleria. Tempo di lettura: (anteprima24.it)

E Maria Vincenza era anche impegnata sul fronte sindacale, era delegata Uil nel settore dei servizi Tremendo scontro tra auto a Ghedi: i rilievi della polizia stradale. (Notizie.it )

Maria Vincenza Caputo viveva nel bresciano da anni ed era conosciutissima nell’aerobase di Ghedi, dove lavorava da tempo per la cooperativa che ha in appalto il servizio ristorazione Quello che è certo è che la donna è finita parzialmente sotto uno dei veicoli coinvolti nel terribile contro frontale laterale. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr