Ecco come i No Vax vanno a caccia del Super Green Pass, dal Covid-party alla truffa del tampone

Ecco come i No Vax vanno a caccia del Super Green Pass, dal Covid-party alla truffa del tampone
Investire Oggi INTERNO

Si fanno sempre più ingegnose le trovate dei no vax per arrivare al Green Pass.

Potrebbe interessarti anche Supermercati, farmacie e tabaccai: dove potranno entrare i no-vax dal 1° febbraio senza Green Pass

No Vax Green Pass, I trucchi. I no vax stanno diventando non solo pericolosi, ma anche truffatori.

La caccia al Green Pass per i no vax è diventata una ragione di vita, del resto ormai senza questa certificazione verde non possono fare assolutamente nulla. (Investire Oggi)

La notizia riportata su altri media

La certificazione verde si può ottenere con l’app Immuni o sull’apposito sito del governo, oppure nell’app IO, usando il codice authcode che si riceve via sms dopo la guarigione, la vaccinazione o il tampone negativo. (Il Capoluogo)

Non cambia invece il modo in cui si ottiene il super green pass: per avere il certificato è necessario essersi vaccinati oppure essere guariti dal coronavirus. I problemi del green pass dopo la guarigione. (Today.it)

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. (Gazzetta del Sud)

Contagiati o guariti: ecco perché si rischia di diventare prigionieri della burocrazia e del Green pass

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. (Gazzetta del Sud)

Controllare documenti d'identità a chi si sottopone a tamponi rapidi. In farmacia bisogna sempre controllare l'identità di chi si sottopone a tampone rapido e verificare la relativa corrispondenza dei dati. (Farmacista33)

Prigionieri del Green pass e di un sistema che non funziona. Il tracciamento è in grave ritardo: c’è chi viene inserito nel sistema sanitario come positivo anche dieci giorni dopo l’esito del tampone. UDINE. (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr