Allarme neuro armi che pilotano il cervello

Lo Zoo di 105 ESTERI

Il presidente Biden avrebbe già creato una task force per risolvere il mistero degli attacchi

Le ultime vittime sarebbero un dipendente dell’ambasciata di Parigi e tre del consolato di Ginevra, che si vanno ad aggiungere a una lunga lista di casi segnalati un po’ ovunque: Russia, Cina, Stati Uniti e Colombia.

L’episodio più inquietante è stato registrato nel 2020 nel giardino della Casa Bianca, con gli stessi identici sintomi di tutti gli altri casi. (Lo Zoo di 105)

Ne parlano anche altri media

Dall'estate scorsa a oggi i casi registrati sono circa 204. I suoi principali sintomi sono i giramenti di testa, le vertigini, la perdita di equilibrio, la nausea e i vuoti di memoria (Quotidiano di Sicilia)

La teoria di cui si parla più spesso in relazione alla sindrome dell’Avana è quella di armi soniche che utilizzano le tecnologie delle radiofrequenze pulsate e delle microonde. Cosa causa la sindrome dell’Avana: armi a microonde, grilli o isteria di massa? (QuiFinanza)

I primi casi vennero segnalati a Cuba nel 2016, poi ne sono stati riscontrati ovunque: Cina, Russia, Uzbekistan, Stati Uniti, Colombia. Le ultime due vittime. Le ultime vittime, come racconta il Wall Street Journal, sono un dipendente dell’ambasciata di Parigi e tre del consolato di Ginevra (Blitz quotidiano)

Interpellata dall'agenzia Keystone-ATS, neppure la portavoce del Dipartimento di Stato americano ha voluto commentare il caso specifico, adducendo ragioni di sicurezza. Registrata nella prima volta a Cuba nel 2016, la sindrome dell'Avana non è ancora stata spiegata, ma secondo gli scienziati è molto probabilmente causata da radiazioni a microonde dirette. (Ticinonline)

Fabbri non crede che armi neurologiche capaci di indurre malesseri come nel caso della sindrome dell’Avana, se questa dovesse essere l’origine, siano un’esclusiva russa. Gli apparati militari contro la Casa Bianca. (Startmag Web magazine)

“Stiamo facendo tutto il possibile per andare a fondo di quello che è successo e per capire chi è il responsabile. La Sindrome dell’Avana torna a colpire i diplomatici americani, con casi riportati a Ginevra e a Parigi . (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr