Covid e origine virus, per la Cina "arroganza" dell'Oms

Covid e origine virus, per la Cina arroganza dell'Oms
Approfondimenti:
Adnkronos INTERNO

Lo fa tramite il vice direttore della Commissione sanitaria nazionale, Zeng Yixin, che - si legge sul Global Times - ha parlato di "mancanza di rispetto per il buonsenso e arroganza nella proposta".

La Cina si dice "scioccata" dai piani dell'Organizzazione mondiale della Sanità per la seconda fase di studio sulle origini del Covid-19. La Cina si dice "scioccata" dai piani dell'Organizzazione mondiale della Sanità per la seconda fase di studio sulle origini del Covid-19 in Cina. (Adnkronos)

Su altre testate

Ora uno dei funzionari dell'Istituto di virologia di Wuhan, Yuan Zhiming, assicura che il suo laboratorio non è stato oggetto di "alcuna fuga" o "incidente". "Abbiamo presentato i dati di 174 primi pazienti al team congiunto e li abbiamo analizzati insieme (IL GIORNO)

La proposta dell'Organizzazione mondiale della sanità di condurre un'altra missione di ricerca delle origini del Covid-19 in Cina, con l’ipotesi di una "fuga di laboratorio" a Wuhan, mostra "arroganza verso la scienza". (L'Unione Sarda.it)

Il rifiuto di del governo di Pechino sembra essere categorico: «Non seguiremo un tale piano» ha detto Zeng. La proposta - L'Oms aveva affermato nei giorni scorsi che gli sviluppi degli accertamenti sulle cause della pandemia avrebbero dovuto includere ulteriori verifiche in Cina e audit di laboratorio. (Ticinonline)

Covid, l’allarme dell’Oms: «La nuova ondata è tragica, la pandemia non è finita»

Nei Grigioni sono intanto stati registrati altri 12 contagi da coronavirus e, dopo i due pazienti rilasciati ieri, una persona in più risulta ospedalizzata. La proposta dell’OMS prevedeva verifiche nei laboratori e mercati della città e chiedeva la massima trasparenza alle autorità di Pechino. (RSI.ch Informazione)

Dettagli ». Con l'invio della richiesta di registrazione dichiari di aver compiuto 14 anni, confermi di aver aver preso visione e di accettare i nostri termini e condizioni e di aver preso visione della nostra informativa sulla privacy, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, cioè il modo in cui potremo trattare i tuoi dati personali. (L'Arena)

Ma il mondo non li ha usati bene”, ha ribadito il Dg Oms, tornando a denunciare il protrarsi di una sostanziale iniquità vaccinale. “Chiunque pensi che la pandemia” di Covid “sia finita, perché dove risiede è finita, vive nel paradiso degli sciocchi”. (Internapoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr