Vaccini anti covid: parte questa sera il last-minute per over 16. 200 dosi al giorno - IlGiunco.net

Vaccini anti covid: parte questa sera il last-minute per over 16. 200 dosi al giorno - IlGiunco.net
IlGiunco.net SALUTE

– «Da questa sera alle ore 19 riparte il last-minute per over 16 su prenotavaccino.sanita.toscana.it» a comunicarlo è il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani.

In questi primi cinque giorni le dosi a disposizione saranno però più limitate rispetto a quelle utilizzabili dal 26 luglio

«Sarà possibile prenotare la prima dose del vaccino con somministrazione nelle 24 ore successive.

Le prenotazioni ‘last-minute’ sarebbero dovute riprendere da lunedì 26 luglio. (IlGiunco.net)

Ne parlano anche altre fonti

Nel nostro Paese, il 14% dei cittadini con più di 60 anni non ha ricevuto neppure una dose, percentuale che supera il 20% in Sicilia e in Calabria. (Sky Tg24)

Un provvedimento in merito verrà adottato in tempi brevi, già probabilmente entro questa settimana". Questo - ha concluso Costa - è un problema che riguarda già qualche migliaia di cittadini e che ora risolveremo" (Quotidiano Sanità)

Con l’antifluenzale abbiamo raggiunto un picco massimo del 75% di adesioni, qui la percentuale potrebbe variare dal 10 al 20%». «Nelle prossime settimane saliranno i contagi, ma per chi è vaccinato il Covid diventa poco più di un’influenza», aggiunge (Corriere della Sera)

Covid, dose unica di vaccino entro 12 mesi per i guariti. Firmata la circolare

Per chi è guarito dose unica di vaccino preferibilmente entro 6 mesi e comunque non oltre i 12. Questa dovrà essere somministrata preferibilmente entro i 6 mesi dalla stessa e comunque non oltre 12 mesi dalla guarigione (Quotidiano Sanità)

Ciò, ha precisato, "sulla base delle nuove evidenze scientifiche" relative alla durata della immunità. Green pass, il limbo degli allergici e dei contagiati senza certificato di guarigione (la Repubblica)

Un’unica dose di vaccino anti-Covid per i soggetti che hanno contratto l’infezione da SarsCoV2 entro 6-12 mesi dalla guarigione. «Abbiamo avuto un forte aumento delle segnalazioni su questo tema», spiega Anna Lisa Mandorino, segretaria generale di Cittadinanzattiva. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr