VIDEO Fausto Gresini, le immagini di una carriera memorabile

Approfondimenti:
Corse di Moto SPORT

Fausto Gresini, una vita nel Motomondiale come pilota prima e team manager poi.

Il 23 febbraio 2021 segna la dipartita di un uomo che ha lasciato il segno nel Motomondiale, prima da pilota e poi da team manager.

L’anno successivo, nella prima stagione completa in 125cc, arriva il primo podio ad Anderstorp, nel 1984 ecco anche la prima vittoria in gara sempre sul tracciato svedese.

Nel video una carrellata di immagini della sua lunga ed intensa carriera. (Corse di Moto)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Celebri le sue grigliate ed i suoi festeggiamenti, tra box ed hospitality, dopo ogni successo dei piloti della Gresini Racing Tanti gli aneddoti in pista e nel paddock in una vita trascorsa sempre con il sorriso sul viso. (il Resto del Carlino)

Quelle che Fausto versò, di dolore e rabbia, per la morte del suo pupillo, Daijiro Kato. Anni dopo sulla sua strada Fausto incontrò un altro campione che faceva di spontaneità e giovialità un timbro di fabbrica: Marco Simoncelli. (La Gazzetta dello Sport)

L'omaggio è al campione sportivo ma anche all'uomo: "Lo vogliamo ricordare con un bel gesto, vogliamo dedicargli una via". Il comunicato del Comune di Imola. Il Comune di Imola ha partecipato sentitamente al cordoglio della famiglia Gresini, espresso in un comunicato ufficiale. (Fanpage)

Fausto Gresini morto Covid, il dolore sui social: "Figura leggendaria"

Tra i tanti pensieri a ricordo da parte dei protagonisti del Motomondiale, anche il Comune di Imola — città dove Gresini era nato il 23 gennaio 1961 — gli ha dedicato un pensiero. La città di nascita di Fausto Gresini, pensa all’omaggio per il suo campione: “Vogliamo ricordarlo con un gesto. (La Gazzetta dello Sport)

Gli infortuni non lo risparmiarono, ma arrivò altre due volte secondo in generale, nel 1991 dietro al compagno di squadra Capirossi e nel 1992. Di se stesso, invece, diceva di sentirsi un "diversamente giovane, sempre all'attacco, sempre in prima linea, sempre con nuovi progetti. (La Repubblica)

Bologna, 23 febbraio 2021 – Quando i grandi come Fausto Gresini ci lasciano, non possiamo che affidare alle parole il nostro dolore. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr