La Sicilia sospende AstraZeneca sotto i 60 anni

La Sicilia sospende AstraZeneca sotto i 60 anni
La Sentinella del Canavese INTERNO

«Per quanto riguarda la seconda dose con un vaccino diverso - sottolinea - continuo a ripetere che senza dati non si vaccina.

La Sicilia sospende il vaccino AstraZeneca in via cautelativa sotto i 60 anni.

Più prudente il virologo Andrea Crisanti che spiega: «Si pone ora il problema del richiamo per i ragazzi che hanno ricevuto la prima dose di vaccino AstraZeneca.

«In questo momento chi ha fatto la prima dose con un vaccino è bene che faccia la seconda dose con lo stesso vaccino

Resta invece confermata la open week fino a domenica prossima - sempre con il vaccino AZ - organizzata nel Lazio (La Sentinella del Canavese)

Ne parlano anche altri giornali

Quando ha incominciato a stare male, si è recata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Crotone Sembra proprio che vi sia una correlazione tra il vaccino e le complicanze tromboemboliche, osservate dai medici nelle due pazienti. (Quotidiano del Sud)

Continuano a procedere in ordine sparso, modificando anche nel tempo le indicazioni d'uso tra stop, sospensioni temporanee e limiti di età. Roma, 10 giugno 2021 - Mentre in Italia muore una ragazza di 18 anni dopo la vaccinazione AstraZeneca e il Cts medita lo stop delle inoculazioni dei vaccini a vettore virale ai giovani, come si sono organizzati gli altri Paesi europei? (Quotidiano.net)

' morta Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante ricoverata domenica al S.Martino di Genova dopo una trombosi al seno cavernoso e operata per la rimozione del trombo e ridurre la pressione intracranica. (Tp24)

AstraZeneca, morta 18enne che si era sentita male dopo il vaccino

In questo momento di dolore esprimo tutto il mio affetto e la mia vicinanza ai familiari di Camilla» Leggi anche > Vaccino AstraZeneca ai giovani, attesa la decisione del Cts. (leggo.it)

Così a LaPresse il microbiologo Andrea Crisanti, professore dell’Università di Padova, dopo la morte della 18enne genovese vaccinata con AstraZeneca, ricoverata da domenica scorsa per una trombosi. “Abbiamo discusso a lungo sul problema di AstraZeneca, abbiamo discusso del fatto che andava dato sopra i 60 anni perché, sebbene sicuro ed efficace, c’erano alternative e non valeva la pena correre rischi. (LaPresse)

AstraZeneca, morta 18enne che si era sentita male dopo il vaccino È deceduta la ragazza ligure di 18 anni colpita da trombosi dopo essersi vaccinata con AstraZeneca. Non ce l’ha fatta Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni di Sestri Levante (Genova) ricoverata in ospedale da domenica in seguito ad una trombosi. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr