Positiva al Covid, muore a 28 anni pochi giorni dopo il parto

Positiva al Covid, muore a 28 anni pochi giorni dopo il parto
YouTG.net INTERNO

La ragazza invece, di Santa Maria Capua Vetere, è entrata in coma ed è morta

Non ce l'ha fatta Palma Reale, la ventottenne positiva al Covid che era finita in terapia intensiva con i polmoni compromessi dal virus, subito dopo il parto.

Non si era vaccinata per paura di mettere a rischio la gravidanza.

È successo al Secondo Policlinico di Napoli, una decina di giorni dopo aver dato alla luce il piccolo, che sta bene. (YouTG.net)

Ne parlano anche altri media

È morta dieci giorni dopo aver dato alla luce il suo bambino, ricoverata nel reparto dedicato alle donne in stato di gravidanza e positive al Secondo Policlinico di Napoli. La sorella Maria ha voluto mandare un messaggio tramite i social a “tutte le persone del mondo che hanno pregato tanto o che hanno tentato il tutto per lei. (Il Riformista)

È morta di Covid dopo il parto al Policlinico Federico II di Napoli una ragazza di appena 28 anni che aveva deciso di non vaccinarsi. Una ragazza di 28 anni è morta di Covid al Policlinico Federico II di Napoli: aveva da poco partorito il quarto figlio. (News Mondo)

Maria Reale ne è convinta: «Mia sorella si poteva prendere in tempo se fosse stata ricoverata! Curare a casa una donna incinta con problemi respiratori in atto senza fare una tac, nulla! (Gazzetta del Sud)

Covid a Napoli, mamma muore a 28 anni: incinta e senza vaccino, il bimbo è salvo

APPROFONDIMENTI NAPOLI Covid, morta neonata partorita da una donna no vax ricoverata a. TEXAS Bimba di 4 anni muore di Covid poche ore dopo i primi sintomi. Non era vaccinata, ha contratto il Covid mentre era incinta, ha partorito all'ottavo mese ma non ce l'ha fatta ed è morta. (ilgazzettino.it)

«La donna non era vaccinata continua Bifulco e neanche il marito, anch'egli positivo e al momento in isolamento domiciliare. Noi possiamo solo ricordare a tutte le donne in attesa di fare il vaccino dopo il terzo mese per evitare rischi e il cesareo prematuro». (ilGiornale.it)

La prima, 31 anni e già tre figli, contagiata insieme con tutta la famiglia, è arrivata in ospedale il 10 agosto: le sue condizioni, se pur stabili, restano molto gravi, anche peggio quelle del suo bambino nato gravemente prematuro a meno di sei mesi. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr