Trovato morto vicino al fiume: arrestato il vicino di casa

Trovato morto vicino al fiume: arrestato il vicino di casa
Today INTERNO

Entrambi vivevano a Popoli (Pescara) ed erano vicini di casa.

Abiti insanguinati sono stati trovati nell'abitazione di Alessandro Chiarelli, 29 anni, di origini romane, arrestato per l'assassinio di Fulvio De Clerk, 54enne, di origine belga.

Il delitto, quindi, sarebbe avvenuto in casa della vittima e poi il corpo è stato buttato in riva al corso d'acqua.

In casa di Chiarelli c'erano indumenti sporchi di sangue e tracce ematiche sono state scovate anche nella lavatrice dove altri capi erano stati sottoposti a lavaggio

Seguendo le tracce di sangue, i militari si sono ritrovati a casa di Declerch, distante solo un centinaio di metri dal luogo del ritrovamento della salma. (Today)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Fulvio Declerck è stato trovato nel fiume con una vistosa ferita in testa, procurata da arma da taglio. Gli inquirenti infatti battono con decisione la pista dell’omicidio e il maggior indiziato sarebbe un vicino di casa. (ReteAbruzzo.com)

A quanto si è appreso il fatto di sangue sarebbe avvenuto tra i due conoscenti, già noti agli inquirenti, per futili motivi. Fulvio Declerck. È stato arrestato poco fa dai carabinieri, Alessandro Chiarelli, 29 anni, accusato dell’omicidio di Fulvio DeclercK, 54enne di Popoli, ritrovato in mattinata sulle sponde del fiume Pescara (ReteAbruzzo.com)

Omicidio in provincia di Pescara, la ricostruzione. La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. DECONTRA DI POPOLI (PESCARA) – Omicidio in provincia di Pescara. (News Mondo)

Popoli: uomo trovato morto sulle sponde del fiume. Arrestato un 29enne vicino di casa

Gli inquirenti stanno infatti risalendo ad eventuali complici del giovane ritenuto responsabile dell’omicidio, soprattutto per le operazioni di spostamento e occultamento di cadavere che richiederebbero la collaborazione di terze persone. (Onda Tv)

In lacrime Mario ricorda l’ultima sera, prima della tragedia, raccontando che Fulvio gli aveva portato i funghi. Mario aveva visto il fratello sereno e come sempre affettuoso, apprezzando molto anche l’albero di Natale appena fatto (ReteAbruzzo.com)

AGGIORNAMENTO ore 17 – Gli inquirenti stanno ascoltando i genitori del vicino di casa della vittima, un giovane col quale il belga avrebbe avuto un’accesa discussione L’uomo è stato trovato in casa dai Carabinieri della Compagnia di Popoli e da quelli del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Pescara, intervenuti congiuntamente. (Rete8)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr