Inter, Conte: "Sarebbe bello spodestare una squadra che vince da 9 anni" - Sportmediaset

Inter, Conte: Sarebbe bello spodestare una squadra che vince da 9 anni - Sportmediaset
Sport Mediaset SPORT

"Sarebbe bello spodestare il regno di una squadra che vince da nove anni, ma è inevitabile che da qui alla fine ci sarà tensione perché il pallone pesa", ha aggiunto.

"Sta sviluppando una parte che forse gli era sconosciuta - ha spiegato Conte -

"Con questo atteggiamento forse saremmo ancora in Champions League". Dopo la vittoria col Sassuolo, Antonio Conte è soddisfatto.

Getty Images. "Fossimo stati più cinici oggi potevamo fare 5-6 gol, ma complimenti anche al Sassuolo - ha aggiunto -. (Sport Mediaset)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Costa aggounge: "Da parte dell’Uefa c’è stata la richiesta di riempire per circa 25% gli stadi, varrebbe a dire 14-15.000 spettatori all’Olimpico di Roma. (Fcinternews.it)

LUKAKU – “Non dimentico Lukaku quando è arrivato, si parlava di giocatore sopravvalutato pagato tanti soldi… alcuni storcevano il naso. TENSIONE – “Ogni partita per noi vale 6 punti, ogni volta che vinciamo una partita mettiamo un mattone pesante. (SOS Fanta)

Il Sassuolo di De Zerbi esce da San Siro comunque a testa alta, per la personalità con cui ha giocato pur priva di tutti i suoi big Berardi, Caputo e Locatelli. Con due gol dei soliti Romelu Lukaku e Lautaro Martinez la squadra di Antonio Conte batte il Sassuolo per 2-1, nel recupero della 28/a giornata. (LaPresse)

Inter-Sassuolo 2-1, Lukaku-Lautaro e scudetto in cassaforte

I bianconeri di Pirlo volano al terzo posto: azzurri fermi in quinta posizione. Nerazzurri e bianconeri hanno battuto con lo stesso risultato (2-1) rispettivamente Sassuolo e Napoli. (Pianetagenoa1893.net)

Juventus terza: Napoli ko 2-1 Al 'Meazza' Lukaku e Lautaro stendono il Sassuolo (2-1), che accorcia solo nel finale con Traorè: nerazzurri a +11 sul Milan. Rete concessa da Irrati dopo un check col Var (non c’è fallo di de Vrij su Raspadori ad inizio azione). (Rai News)

Azione di contropiede dopo un contatto dubbio nell'area nerazzurra, Lukaku innesca Lautaro Martinez che controlla e fa centro: 2-0. Il tricolore è già cucito sulle maglie dell'Inter, che inizia il match in discesa grazie al solito Lukaku. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr