Vincenzo Nibali ci prova al Giro di Lombardia: "Pogacar aveva un altro ritmo. Sapevo come sarebbe andata"

OA Sport SPORT

Lo Squalo ha proseguito: “Questo Lombardia si prestava molto di più a Pogacar che a me, c’erano queste salite lunghe che funzionavano bene per un corridore con le sue caratteristiche.

Vincenzo Nibali si è reso protagonista di una bella azione sul Passo di Ganda, quando mancavano poco più di trenta chilometri alla conclusione del Giro di Lombardia.

È stato bravo, ha atteso e poi ha accelerato nel momento giusto e io non sono riuscito a stargli dietro“. (OA Sport)

Ne parlano anche altre fonti

Gli azzurri si fanno vedere spesso e volentieri, bene o male c’è sempre un portabandiera che corre da protagonista 🔊 Ascolta L'Articolo. Si è concluso con la vittoria di Tadej Pogacar il Giro di Lombardia 2021. (InBici)

Il transalpino non è stato l’unico corridore della sua squadra a finire a terra: qualche chilometro prima era infatti toccato anche al finlandese Jaakko Hänninen. (SpazioCiclismo)

Sono più nervoso quando seguo le sue gare che quando faccio le mie». Le Roi Pogacar, un giovane signore in giallo che fa apparire semplici anche le cose difficili (Ufficio Stampa)

L'ultima gara è stato il Giro di Lombardia, svolto dall'irlandese al servizio di Michael Woods. Pensavo di commuovermi alla fine ma è stato di più il sollievo di non dovermi più sottoporre a questa fatica". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

(Foto Quaranta) Bergamo 9 ottobre 2021 – La Città dei Mille ha accolto Il Lombardia a braccia aperte, e Il Lombardia l’ha ripagata regalando agli appassionati uno spettacolo all’altezza della fama di questa ultima gara “monumento” della stagione 2021. (Bergamo & Sport)

Il giovane fenomeno sloveno della UAE Team Emirates è il re del Lombardia, unico corridore in questa stagione capace di vincere due classiche monumento: spettacolare la doppieta Liegi-Lombardia. L’ultima curva e poi la gioia per Pogacar, il secondo posto per uno splendido Masnada e a 51″ Yates ha regolato il gruppetto con Roglic giù dal podio. (malpensa24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr