Intervista al regista Frammartino: «Grazie alla Calabria abbiamo fatto luce sul buio del mondo»

Intervista al regista Frammartino: «Grazie alla Calabria abbiamo fatto luce sul buio del mondo»
Quotidiano del Sud CULTURA E SPETTACOLO

Il buio, al contrario, fa paura, il buio comporta una responsabilità nei confronti dello spettatore

«Infatti, quando sul palco ho ringraziato la Calabria mi riferivo a tutta la Calabria.

Anche alla Calabria film commission, al tempo guidata da Giuseppe Citrigno, che, per la realizzazione de Il buco, ci ha davvero e grandemente sostenuto».

Intorno abbiamo molta luce, molte immagini luminose e seducenti; d’altronde si sa, questa luce è molto più accattivante. (Quotidiano del Sud)

Ne parlano anche altre fonti

Prodotto da Marco Serrecchia, Michelangelo Frammartino, Philippe Bober il film è una produzione Doppio Nodo Double Bind con Rai Cinema. (La Riviera)

La politica che litiga sul nulla ricordi queste parole di questo maestro del cinema calabrese nell’intimo, prima di salire domani sul carro dei vincitori È il trionfo di Michelangelo Frammartino calabrese fuori della Calabria per necessità economica che da Venezia non ha mancato di dire che dalla nostra regione si parte ancora per studiare e per andare a curarsi. (Quotidiano del Sud)

Venezia Premio Speciale della Giuria a ‘Il buco’ di Frammartino, premio anche di miglior operatore a Massa. Altro premio per Il buco è il ”Green Drop Award 2021“. (La Scintilena)

Casadonte: «Frammartino ha esaltato la vera “calabresità”»

E' stato Bong Joon-ho che ha incoronato il film del regista che racconta l'avventura degli speleologi piemontesi che nel 1961 esplorarono l'abisso del Bifurto nel comune di Cerchiara di Calabria. Il film arriva dopo 11 anni di assenza (il suo ultimo lavoro è stato Le quattro volte) (ABMreport)

Tempo di lettura 2 Minuti. «Il Leone stretto tra le mani di Michelangelo Frammartino è l’immagine della Calabria che vogliamo: resistente, poetica, capace ancora di vedere nel buio la luce del proprio coraggio». (Quotidiano del Sud)

Con emozione e orgoglio voglio riprendere le parole pronunciate dal regista Michelangelo Frammartino nel ricevere il Premio speciale della Giuria per “Il Buco” alla 78esima Mostra del cinema di Venezia. (Corriere della Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr