Omofobia all’Unime, la condanna del Rettore che avvia inchiesta interna

Omofobia all’Unime, la condanna del Rettore che avvia inchiesta interna
Tempo Stretto INTERNO

Il Magnifico ha incontrato Rosario Duca di Arcigay, che aveva sollevato il problema, invitandolo a consegnare tutta la documentazione che servirà ad accertare i fatti “al fine di attivare l’azione disciplinare“.

Avviato il procedimento disciplinare sul docente universitario protagonista della campagna d'odio omofoba. C’è un’inchiesta interna sul caso di omofobia segnalato all’Università di Messina (Tempo Stretto)

Ne parlano anche altri media

È ora che l’Università faccia la sua parte», ha dichiarato Salvo Bertino, referente dell’associazione Liberazione Queer+ Messina, che da qualche tempo ha attivato uno sportello per raccogliere segnalazioni e supportare le vittime di violenza omolesbobitransfobica. (Lettera Emme)

Il docente su Facebook ha scritto; “”Fr***o perso”, “Per questo militanza è parlare dei suoi pruriti sessuali”, “Fatelo tornare giù e vedi come lo pestano, tanto a questi piace pure”. – Un docente dell’università di Messina ha insultato su Facebook un ragazzo con orientamenti bisessuali, che aveva pubblicato una riflessione sul “cat-calling”. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

In particolare in questo momento storico di emergenza sanitaria e per le situazioni di necessità che la pandemia ha generato, il contributo che la Croce Rossa Italiana ha dato e continua ad offrire è certamente prezioso ed importante; per questo merita l’apprezzamento da parte di tutti noi». (Normanno.com)

Insulti omofobi sui social a un ragazzo queer bisex, denunciato prof dell'Università di Messina

Per questo Liberazione Queer+, dopo aver supportato il ragazzo in questione nel denunciare il professore alle autorità competenti, ha deciso di divulgare la vicenda. Top secret al momento il nome del professore su cui Liberazione Queer+ Messina, Link e Udu chiedono all'Ateneo di intervenire. (Today)

A denunciarlo i gruppi Liberazione Queer+ Messina, Link e UDU. Un docente dell’università di Messina ha insultato su Facebook un ragazzo con orientamenti bisessuali, che aveva pubblicato una riflessione sul “cat-calling”. (L'HuffPost)

La precisazione dell'Università. "In merito alla riprovevole vicenda che ha visto coinvolto uno studente oggetto di reiterati insulti di stampo omofobo - fa sapere il Rettore Salvatore Cuzzocrea - l’Università di Messina condanna fermamente quanto accaduto. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr