Zona bianca per Lombardia e altre quattro regioni da lunedì: i nuovi colori

Zona bianca per Lombardia e altre quattro regioni da lunedì: i nuovi colori
Corriere della Sera INTERNO

In zona gialla resta il limite di 4 persone per tavolo, sia al chiuso che all’aperto.

In zona gialla rimane il limite di quattro persone, oltre ai figli minori.

Parchi e piscine In zona bianca riaprono anche le attività che nella zona gialla potranno ripartire il 15 giugno o il 1 luglio

Ultima a entrare in zona bianca sarà la Valle d’Aosta, il 28 giugno.

E c’è un numero massimo anche per gli spostamenti in zona bianca verso le abitazioni private, dove si può andare in sei persone, oltre ai figli minori. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Milano - Il coprifuoco alle 24, che già oggi è un limite più formale che pratico, in Lombardia non ci sarà più. Una boccata d’ossigeno anche per le attività commerciali. (IL GIORNO)

Ecco tutte le regole su mascherine, riaperture e green pass. Come sempre, inoltre, la mascherina può non essere indossata mentre si fa sport, si mangia o si beve, si è da soli o con i propri conviventi. (MilanoToday.it)

Si può far visita a parenti o amici, restando all’interno della stessa zona, senza limiti di orario o nel numero di persone che si spostano. Sul passaggio in zona bianca, Scolamacchia non ha dubbi: "E’ un risultato importante, che va mantenuto e preservato (il Resto del Carlino)

Bologna da lunedì diventa "zona bianca". Addio al coprifuoco

“Questo vuol dire che non ci sarà più il coprifuoco e avremo maggiore libertà – ha commentato Cirio – Ma non vuol dire che non dobbiamo più stare attenti. Indossiamo la mascherina, evitiamo gli assembramenti e viviamo questo momento con grande senso di responsabilità”. (La Provincia di Biella)

Per vivere questa libertà e poterne godere appieno abbiamo il dovere di continuare a essere prudenti A darne notizia ufficiale è lo stesso presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, su Facebook. (TargatoCn.it)

Gli unici momenti in cui è possibile non indossare il dispositivo di protezione sono le cene e i pranzi, mentre si sta al tavolo. Da lunedì 14 giugno Bologna, così come tutta l'Emilia-Romagna (e anche Lazio, Piemonte, Puglia e provincia autonoma di Trento) si colora di bianco aprendo quindi a nuve regole anti-Covid. (BolognaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr