Coronavirus, da lunedì la Puglia entra in zona bianca: ecco cosa cambia

Coronavirus, da lunedì la Puglia entra in zona bianca: ecco cosa cambia
La Gazzetta del Mezzogiorno INTERNO

Ecco cosa cambia con il passaggio alla zona bianca. Coprifuoco e spostamenti. Nella zona gialla si dovrà aspettare il 21 giugno per l'abolizione del coprifuoco, nella zona bianca invece decade da subito.

Per quanto riguarda il Tacco d'Italia arrivano conferme anche dall'assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, che annuncia che da lunedì 14 giugno la Puglia sarà in zona bianca. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Su altre fonti

Da lunedì 14 giugno Bologna, così come tutta l'Emilia-Romagna (e anche Lazio, Piemonte, Puglia e provincia autonoma di Trento) si colora di bianco aprendo quindi a nuve regole anti-Covid. Prima di tutto decade il coprifuoco, che si era recentemente ampliato fino a mezzanotte. (BolognaToday)

Vuol dire che non avremo più il coprifuoco e potremo godere di maggiori libertà, ma non vuol dire che non dobbiamo più stare attenti, anzi. Dovremo continuare a indossare le mascherine, a evitare di stare attaccati, ma per il resto potremo tornare a vivere. (La Repubblica)

Per vivere questa libertà e poterne godere appieno abbiamo il dovere di continuare a essere prudenti "Mi ha appena chiamato il ministro della Salute Speranza per confermare che da lunedì 14 giugno il Piemonte sarà in zona bianca - scrive Cirio - Questo vuol dire che non ci sarà più il coprifuoco e avremo maggiore libertà. (TargatoCn.it)

E’ ufficiale, da lunedì il Piemonte sarà in zona bianca

In zona gialla rimane il limite di quattro persone, oltre ai figli minori. Ultima a entrare in zona bianca sarà la Valle d’Aosta, il 28 giugno. (Corriere della Sera)

«L’annunciato ingresso della Puglia in zona bianca - spiega l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco - non deve far perdere di vista i comportamenti virtuosi da tenere, come indossare la mascherina, mantenere il distanziamento sociale e l’igiene delle mani. (AndriaLive)

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha confermato al presidente Alberto Cirio che da lunedì 14 giugno il Piemonte sarà in zona bianca. “Questo vuol dire che non ci sarà più il coprifuoco e avremo maggiore libertà – ha commentato Cirio – Ma non vuol dire che non dobbiamo più stare attenti. (La Provincia di Biella)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr