Giornata degli operatori sanitari. Fnopi invita a un minuto di silenzio. Dall'inizio della pandemia sono morti 81 infermieri, i contagiati sono quasi 80mila

Giornata degli operatori sanitari. Fnopi invita a un minuto di silenzio. Dall'inizio della pandemia sono morti 81 infermieri, i contagiati sono quasi 80mila
Quotidiano Sanità INTERNO

Dall’inizio della pandemia sono morti 81 infermieri, i contagiati sono quasi 80mila. Gli infermieri sono la categoria professionale che conta il maggior numero in assoluto di contagi.

Dei 4 milioni finora raccolti, oltre 2 milioni sono già stati devoluti agli infermieri contagiati (che hanno riportato importanti conseguenze) e alle famiglie dei deceduti

Giornata degli operatori sanitari.

Le percentuali di infermieri contagiati sono diverse nelle Regioni e si va dal minimo del 77,4% in Piemonte al massimo dell’89% in Molise tra gli operatori sanitari che hanno contratto il virus. (Quotidiano Sanità)

Su altri media

La questione è stata posta all’Inail dal direttore generale del San Martino, Salvatore Giuffrida. – Sta facendo discutere il caso dei quindici infermieri dell’ospedale San Martino di Genova che, dopo aver rifiutato il vaccino, sono risultati positivi al Covid. (Dire)

E alle loro famiglie, a cui nessuno potrà più restituire ciò che il virus ha tolto, ma che sicuramente avranno nel loro ricordo, nei loro cuori, l’immagine e l’orgoglio di avere avuto vicino chi ha saputo dare anche la vita per salvare quella degli altri”. (Nurse Times)

Moltissimi giovani sanitari sono passati, nel corso degli ultimi mesi, dagli esami universitari alla trincea Covid: neolaureati o appena specializzati che appena entrati nel mondo del lavoro si sono trovati “in prima linea”. (La Stampa)

Vaccini, a Genova 15 infermieri rifiutano la dose poi risultano positivi al Covid: il caso all’Inail tra cogenza e sanzione

All’Asl Roma 3 è stato contagiato un operatore sanitario di un ospedale al Torrino, anche lui vaccinato. All’Asl Roma 1 è capitato all’infermiere di una casa di cura di Monte Mario: positivo dopo il vaccino. (Il Messaggero)

Covid Roma, positivi dopo il vaccino: è allerta per i medici. In 12 avevano ricevuto la doppia dose. «E’ indifendibile chi decide di non vaccinarsi e poi si ammala. (Il Messaggero)

Al momento quindi si dibatte sul rendere cogente e vigente la vaccinazione per il personale sanitario come obbligo deontologico, in assenza di obbligo di legge (Bufale.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr