+9.630 contagi e +274 vittime

+9.630 contagi e +274 vittime
Clicmedicina INTERNO

Aumentano i pazienti ricoverati con sintomi, ora a quota 18.155, +351 rispetto a ieri.

Altre +274 persone hanno perso la vita a causa del nuovo coronavirus; da inizio pandemia, nel nostro Paese i decessi sono 95.992.

Seguono Lombardia (+1.491), Campania (+1.202), Toscana (+911), Lazio (+854), Piemonte (+639), Veneto (+509)

Salgono anche le terapie intensive, ora a 2.118 (+24 rispetto al giorno precedente), con +162 nuovi accessi. (Clicmedicina)

La notizia riportata su altri giornali

Prato. PRATO. Un decesso e 118 casi positivi in più rispetto a domenica. La maggior parte dei nuovi casi sono concentrati su Prato con 98 contagi. (LA NAZIONE)

Calano i contagi, ma rispetto a domenica 21 febbraio (119 e 2687 tamponi) sono stati effettuati appena 530 tamponi tra le 14 del 21 febbraio e le 14 del 22 di febbraio. I guariti nella provincia di Siena sono 42, mentre in quella di Grosseto 23 (Corriere di Arezzo)

I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.875 (-25 rispetto a ieri). I casi sono così ripartiti: 150 screening, 533 contatti di caso, 276 con indagine in corso; per ambito: 24 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 100 scolastico, 835 popolazione generale. (Il Monferrato)

Covid e varianti, bimbi più colpiti: i casi tornano ad aumentare. VIDEO

I decessi -secondo quanto attestato dal bollettino del 22 febbraio divulgato dal Ministero della Salute- sono 19 per un totale di oltre 4000 vittime dall’inizio della pandemia. 28.382 positivi al Covid si trovano attualmente in isolamento domiciliare. (L'Urlo | News e Lifestyle)

I nuovi casi di Covid a Napoli, nelle prime tre settimane di febbraio, sono stati 4.158, con un aumento del 6% dei contagi rispetto a gennaio. I più colpiti sono i giovani tra i 14 e i 18 anni, che dall’8 al 21 febbraio ha registrato un aumento dei postitivi del 35% rispetto alle due settimane precedenti. (Notizie.it )

La variante inglese fa impennare i contagi e si diffonde più veloce anche sui più piccoli: il 20% dei bambini risulta positivo a Modena. Fortunatamente, il loro sistema immunitario reagisce bene e non si hanno casi gravi o che necessitino ricovero ospedaliero. (modenaindiretta.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr