Mascherine Ffp2 gratis e nuove assunzioni, prima vittoria dei professori in Francia

EuropaToday ESTERI

Lo sciopero degli insegnanti francesi contro i nuovi protocolli importi dal governo per l'emergenza Covid-19 ha portato una prima vittoria al settore.

Per gli studenti delle scuole superiori, il governo avvierà anche le consultazioni sull'eventuale rinvio degli esami specialistici attualmente previsti per marzo

Parlando a Euronews diversi insegnanti e operatori scolastici hanno descritto una situazione molto difficile, e alcuni hanno definito la mancanza di personale e mascherine come "catastrofica". (EuropaToday)

Ne parlano anche altri media

Il 75% dei maestri di scuola primaria, così come il 62% degli insegnanti di medie e licei hanno pertanto preso parte allo sciopero. La scorsa settimana è stato contagiato il 5% dei bambini delle scuole primarie e più del 6% dei ragazzi tra i 15 e i 17 anni (Ticinonews.ch)

“La parola chiave è sicurezza – osserva Turi in un webinar organizzato da Orizzonte Scuola -. Di converso, mi accorgo con stupore che la scuola è diventato uno strumento, uno strumento dimostrativo del Presidente Draghi (UIL Scuola - La voce libera della scuola)

Di converso, mi accorgo con stupore che la scuola è diventato uno strumento, uno strumento dimostrativo del Presidente Draghi Così il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi in merito alla mobilitazione nazionale indetta da sindacati, insegnanti, presidi e associazioni genitori francesi. (Tuttoscuola)

Negli ultimi sette giorni sono stati confermati complessivamente 331.775 casi tra gli studenti, ha aggiunto il ministero in un comunicato stampa, con i contagi moltiplicatisi nelle scuole con il diffondersi della variante Omicron (Orizzonte Scuola)

Lo sciopero generale di giovedì 17 gennaio contro i protocolli anti-covid nelle scuole, introdotti dal Governo francese al rientro dalle vacanze natalizie, ma ritenuti troppo blandi ha ottenuto i primi risultati. (Radio Onda d'Urto)

Lo sciopero del 13 gennaio è stato indetto contro le misure per contrastare il coronavirus nelle scuole, ritenute troppo complesse e confuse oltre che oggetto di continui cambiamenti. Ascolta o scarica (Radio Onda d'Urto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr