Olimpiadi green con medaglie ‘riciclate’

Olimpiadi green con medaglie ‘riciclate’
LaPresse SPORT

Intanto si alza il numero di positivi al Covid ai Giochi; tra loro anche un italiano, come confermato dall’ambasciatore italiano Giorgio Starace.

“La persona è in isolamento e ha lievi sintomi” ed “era negativa alla partenza”

Anche un italiano tra i positivi ai Giochi. Dalle medaglie ‘riciclate’ realizzate con vecchi dispositivi elettronici, ai letti fatti di cartone fino ai podi per le premiazioni di plastica recuperata negli oceani e divise a impatto zero. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri giornali

PUGILATO - Giordana Sorrentino (51 kg), Angela Carini (69 kg), Irma Testa (57 kg), Rebecca Nicoli (60 kg). SOLLEVAMENTO PESI - Maria Grazia Alemanno (59 kg), Davide Ruiu (61 kg), Giorgia Bordignon (64 kg), Mirko Zanni (67 kg), Antonino Pizzolato (81 kg) (La Stampa)

È stato anche il primo paese asiatico a candidarsi e a vincere la possibilità di ospitare l'Olimpiade, quella del 1940 che tuttavia non fu. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilmattino.it)

Un terzo atleta è risultato positivo al test ma non si trovava all'interno del villaggio olimpico. In totale sono quindi tre le persone risultate positive al Covid-19 all'interno del Villaggio Olimpico: un funzionario nella giornata di ieri e due atleti oggi, ai quali va aggiunto un terzo atleta risultato positivo ma non all'interno della struttura (La Repubblica)

Olimpiadi, il villaggio olimpico e gli impianti di gara a Tokyo

Lo aveva spiegato in conferenza stampa Pierre Ducrey, direttore aggiunto dei Giochi, senza rivelare ulteriore dettagli. A rendere noto il tutto era stato il Comitato organizzatore senza però rivelare l’identità e la nazionalità dei soggetti. (OA Sport)

Il giornalista è arrivato domenica all’aeroporto di Tokyo Haneda, con un volo da Roma Fiumicino, ed è risultato positivo dopo un tampone salivare. I casi di positività tra atleti e staff. Intanto, cresce anche il numero degli atleti in isolamento. (Open)

Si dovrà mangiare isolati e, ove non possibile, a 2 metri di distanza dagli altri. A causa della pandemia, ci saranno regole stringenti per gli atleti: indossare sempre le mascherine, minimizzare l'interazione sociale, scaricare l'app e altri sistemi tecnologici anti-Covid, tamponi giornalieri stando accorti a non mangiare, bere, fumare, lavarsi i denti o usare collutorio nei 30 minuti prima del test. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr