Lo Switch-off del digitale terrestre è rimandato al 2023

TuttoTech.net ECONOMIA

La rete 5G non risentirà del rinvio del digitale terrestre. Le frequenze a 700 Mhz pagate profumatamente dai gestori di telefonia saranno regolarmente liberate per fare spazio al 5G per il 1 Luglio 2022 come da accordi.

Non ci sarebbe dunque nessun rischio di ritardi per il 5G che dovrebbe procedere secondo la tabella di marcia prestabilita.

Amazon, Netflix, YouTube e tutti gli altri servizi di streaming oggi hanno qualità superiori alla TV tradizionale e sono destinati a soppiantarla. (TuttoTech.net)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La prima scadenza era quella del 2021 mentre adesso si attende una nuova data limite. Slitta in Italia il passaggio al nuovo Digitale Terrestre DVB -T2 che sarebbe dovuto entrare in vigore alla fine del 2021. (Consumatore.com)

Di conseguenza, slitta anche l'inizio delle trasmissioni in Dvb-T2, previsto per metà 2022 e riprogrammato all'inizio del 2023. E dal Mise nessun obbligo, solo un incentivo che spinga le famiglie all'acquisto di un nuovo televisore adeguato allo standard Dvb-T2, stanziando un bonus di 100 euro usufruibile da tutti a prescindere dal reddito. (triestecafe.it)

Necessità di risintonizzare i canali sui nostri apparecchi tv, tra fine 2021 e inizio del 2022. I cambi tecnologici in arrivo per la nostra televisione e i nostri televisori procureranno grane e noie agli spettatori nazionali (la Repubblica)

Per chi deve cambiare televisore è stato stanziato:. un b onus rottamazione usufruibile da tutti a prescindere dal reddito. un Bonus TV – Decoder richiedibile dalle famiglie con ISEE fino a 20 mila euro. (Wall Street Italia)

Switch off tv, nuove date. Switch off tv, i motivi del rinvio. Sul rinvio delle date ha inciso in modo determinante il ritmo lento di sostituzione di televisori (QuiFinanza)

E poi “la situazione è ancora più incoraggiante se si considera il dato relativo alle famiglie pronte al primo passaggio tecnologico”, circa il 92% (quindi tra i 21,5 e i 22,1 milioni) con previsioni ancora più ottimistiche per settembre. (Wired Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr