Spagna, oggi si vota nella regione di Madrid. Ma è un test per Sanchez e Iglesias

Altri dettagli:
La Stampa ESTERI

Secondo El Mundo si tratta di un test che potrebbe «mettere a dura prova Pedro Sanchez e Pablo Iglesia».

In totale sono 5.112.658 le persone chiamate a votare, 53.406 in più rispetto a quelle convocate alle elezioni regionali del 2019, secondo il censimento elettorale.

«Saremo decisivi», ha sostenuto in campagna la candidata di Vox, Rocío Monasterio, leader regionale che ha abituato a dichiarazioni forti in particolare contro avversari politici e immigrati. (La Stampa)

La notizia riportata su altri media

Socialisti e Podemos incassano una netta sconfitta mentre la candidata del Partito Popolare Isabel Diaz Ayuso ha superato tutte le aspettative con una vittoria incontestata a Madrid, che, secondo gli osservatori, indica la strada della vittoria, nell'intera Spagna, al leader del suo partito, Pablo Casado. (Vatican News)

Evidentemente il virus non c'entra" sostiene Paolo Becchi e conclude il tweet con una nota ironica: "Si voterà quando la Lega nei sondaggi non sarà più il primo partito". A Madrid, bar, ristoranti, teatri e cinema sono infatti aperti dal giugno del 202o. (LiberoQuotidiano.it)

(askanews) - La candidata del Partito Popolare spagnolo alle elezioni amministrative della Regione Autonoma di Madrid, Isabel Dìaz Ayuso, ha vinto le elezioni ma per governare avrà bisogno del sostegno del partito di estrema destra Vox. (Tiscali.it)

Amministrative Madrid, confermata Isabel Dìaz Ayuso

Male l’area di governo, fuori Ciudadanos. Per governare occorrono 69 seggi e il Pp sarebbe accreditato di 62 eletti, raddoppiando il dato di due anni fa. (News Mondo)

"Il Psoe sarà sempre pronto a lavorare per una Madrid migliore e trasformare i suoi voti in una forza per il futuro della regione e della sua gente", ha scritto ancora il segretario del partito socialista che ha perso 9 punti rispetto al 2019 Congratulazioni". (Tiscali.it)

0 x Cosa ne pensi? Affluenza ai seggi record. (Rec News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr