Sanremo, i voti dopo il primo ascolto: Elisa è già da 8, Mahmood e la Rettore alti, Dargen D'Am

Gazzetta del Sud CULTURA E SPETTACOLO

VOTO: 8. DITONELLAPIAGA e RETTORE - CHIMICA. Pezzo divertente, anche spiazzante, con un ritornello che si candida a rimanere in testa.

VOTO: 6. TANANAI - SESSO OCCASIONALE. Vocazione urban per il giovane milanese, con pass conquistato a Sanremo Giovani

a premiata ditta Mahmood-Faini mette il timbro su questo brano.

VOTO: 6. ELISA - O FORSE SEI TU. Torna a più di 20 anni dalla vittoria del 2001 e mette un’opzione anche su questo. (Gazzetta del Sud)

Ne parlano anche altri media

Ecco un riassunto delle loro ultime prestazioni nel turno appena terminato, con Stankovic junior protagonista. Ancora peggio va a Zinho Vanheusden, travolto dal ciclone Fiorentina col suo Genoa (al terzo allenatore in stagione) (Inter-News)

Grandissima sorpresa. Completato il primo ascolto dei brani in gara alla settantaduesima edizione del Festival di Sanremo. Sanremo 2022, colpo grosso di Amadeus: ci sarà anche lui sul palco. (SoloGossip.it)

È partito il conto alla rovescia per l’inizio del Festival di Sanremo e come sempre le canzoni sono state ascoltati in anteprima dai giornalisti specializzati che ne hanno dato un giudizio. Senza perdere tempo, vediamo subito cosa si dice in giro a proposito dei 25 brani in gara e quali sono i big – tantissimi sono millennial e gen Z – bocciati e quelli promossi dalla critica. (The Millennial)

La sensazione alla fine del primo ascolto è del "già sentito". Yuman - "Ora e qui". Vincitore di Sanremo Giovani, dopo il primo ascolto si ha l'idea di una persona che è voluta rimanere nella sua comfort zone senza osare (ciociariaoggi.it)

Voto: 10. Massimo Ranieri - Lettera di là dal mare. Getty 1 di 2 Getty 2 di 2. Ha vinto nell’88 e torna dopo venticinque anni ed è difficile pensarlo in gara al pari degli altri ma tant’è. A bbiamo ascoltato in anteprima le 25 canzoni che saranno in gara alla settantaduesima edizione del Festival di Sanremo dal 1 al 5 febbraio. (Donna Moderna)

Lasciano senza troppe emozioni i brani di Elisa (‘O forse sei tu’), Fabrizio Moro (‘Sei tu’) e Le Vibrazioni (‘Tantissimo’). Non poteva scegliere brano migliore per la sua seconda volta a Sanremo. (wereporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr