INTERVISTA | Primarie XI Municipio, Gianluca Lanzi (Partito Democratico): "Cinque macroazioni per rilanciare il territorio"

INTERVISTA | Primarie XI Municipio, Gianluca Lanzi (Partito Democratico): Cinque macroazioni per rilanciare il territorio
RomaToday INTERNO

Innanzitutto nelle Primarie, che sono un fatto interno alla coalizione, son piuù lo cose che ci uniscono che dividono

L'intervista a Gianluca Lanzi il candidato del Partito Democratico per le Primarie del centrosinistra nel Municipio Xi.

Eletto due volte nel Municipio XI nel 2013 e nel 2016 come consigliere più votato nel Municipio, Lanzi, ha scelto di candidarsi alle Primarie del centrosinistra per continuare il suo impegno politico nel territorio. (RomaToday)

Ne parlano anche altre testate

L'ex capogruppo sostiene che i dem non avranno vita lunga se si continuerà a puntare l'attenzione sempre e solo su bandiere identitare come tassa di successione, voto ai 16enni, Ius soli e Mattarellum: " Basta. (il Giornale)

Ho visto che il centrodestra ha candidato due magistrati: peccato che questi magistrati hanno preso decisioni nei luoghi in cui si candidano ed hanno accesso a tutti i dati sensibili della terra in cui si candidano. (il Giornale)

E' questa la proposta principale su cui punta il Pd per modificare il decreto Sostegni-bis e prolungare selettivamente lo stop ai licenziamenti. Poi le scelte possono essere soggette a uno scrutinio di ragionevolezza, però di per sè non è irragionevole prevedere uno sblocco selettivo». (La Sentinella del Canavese)

"Islam da bonificare", bufera sul caso Saman: il Pd chiede le dimissioni della presidente della Commissione Pari Opportunità

I due leader si incontreranno dunque per sondare il terreno alla punta della penisola e pesare le varie forze in campo per capire quale possa essere la strada migliore da intraprendere ai fini di un’eventuale alleanza rimo passo di quella che potrebbe essere l’alleanza in vista delle regionali calabresi. (Corriere della Calabria)

Bisogna rispondere all'appello dei ragazzi di seconda generazione che ci chiedono di essere ascoltati e approvare la legge sullo Ius soli" (la Repubblica)

Al centro delle polemiche, la presidente della commissione Pari opportunità del Comune di Forlì, Marinella Portolani, ora nel mirino dei dem, che chiedono l'intervento del sindaco Gian Luca Zattini. La bufera si è scatenata giovedì in commissione, durante una discussione sul caso Saman Abbas, la 18enne di Novellara che gli inquirenti ritengono sia stata uccisa dallo zio perché rifiutava un matrimonio combinato. (ForlìToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr