Costa Concordia: corona di fiori in mare per ricordare le vittime della tragedia

Costa Concordia: corona di fiori in mare per ricordare le vittime della tragedia
Altri dettagli:
LaPresse INTERNO

Il 13 gennaio del 2012 il naufragio della nave da crociera con la morte di 32 persone. Una corona di fiori è stata deposta dalla Guardia Costiera nelle acque antistanti Punta Gabbianara all’Isola del Giglio (Grosseto) per ricordare le vittime del naufragio della nave da crociera Costa Concordia il 13 gennaio del 2012.

A bordo dell’imbarcazione della Guarda Costiera c’erano, tra gli altri, il presidente della regione Toscana Eugenio Giani, il sindaco dell’Isola del Giglio Sergio Ortelli, e alcuni parenti delle vittime

La deposizione della corona è avvenuta pochi minuti dopo le 13.30, dopo la santa messa di suffragio che si è tenuta nella chiesa dei santi Lorenzo e Mamiliano di Giglio Porto, celebrata dal vescovo di Grosseto, Giovanni Roncari. (LaPresse)

Ne parlano anche altri giornali

La nave era partita da poco più di due ore da Civitavecchia, diretta a Savona, con a bordo 4.229 persone tra passeggeri ed equipaggio. Il documentario è una coproduzione italo-tedesca Zeitsprung Produktion con Rai Documentari e Sky Studios. (LaPresse)

A dieci anni dal naufragio della nave Costa Concordia ritorniamo su quella incredibile tragedia: ecco quanto costò il recupero della nave. A dieci anni dal naufragio della nave Costa Concordia ritorniamo su quella incredibile tragedia: ecco quanto costò il recupero della nave. (Notizie.it )

Sicuramente tuttavia, l’esecuzione di tale test appare dettata da criteri di prudenza generica e non pare difficile ricondurre la sua omissione all’area della colpa generica, anche non potendo indicarne una specifica”. (Telenord.it)

"Per non dimenticare": un convegno per il decimo anniversario del naufragio della Concordia

I passeggeri, allarmati dall’impatto e dal blackout, si erano istintivamente radunati ai punti di riunione in attesa di informazioni. Della Costa Concordia, ad oggi non resta più nulla. (LaPresse)

Data la vasta gamma di tecnicismi e la natura complessa dell’incidente, sarebbe opportuna un’ulteriore analisi per affrontare l’incidente e i fattori che vi hanno contribuito” A giudizio di Rossella Schettino, "l’incessante trasmissione di una banale conversazione telefonica è servita allo scopo di impedire alla gente di concentrare la propria attenzione sulla comprensione di ciò che è successo e del perché. (Yahoo Finanza)

La giornata commemorativa si terrà al Teatro degli Industri di Grosseto con ingresso esclusivamente su invito, ma sarà possibile seguirla in streaming sul sito internet del Polo universitario grossetano e sulla pagina Facebook di TV9. (Grosseto Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr