Filottrano: il dott. Matteo Bassetti al Torquis per il festival del cinema d'inchiesta

Filottrano: il dott. Matteo Bassetti al Torquis per il festival del cinema d'inchiesta
Vivere Jesi SALUTE

Il professor Bassetti, sarà intervistato per l’occasione dai giornalisti Luca Falcetta, volto conosciuto a Filottrano e non solo e da Francesca Piatanesi, volto noto di RaiNews24.

1' di lettura. 10/09/2021 - Sarà il professor Matteo Bassetti primario della Clinica delle Malattie Infettive al Policlinico di Genova ad aprire venerdì il Festival del Giornalismo d’Inchiesta delle Marche giunto quest’anno alla decima edizione. (Vivere Jesi)

Su altre testate

Il cinema-teatro Torquis di Filottrano che ospiterà l’incontro è già sold out da tempo. Se non sarà possibile avere Sallusti si sta pensando ad un’altra serata con un tema di grande attualità e interesse. (Vivere Jesi)

Sul vaccino anti covid, “chi non ha risposto a due dosi potrebbe anche non rispondere con la terza, o ci vorrà un mix di vaccini, ma oggi è chiaro che si è scelto di dare la terza dose e non di sottoporre tutti a esami che sono anche un costo inaffrontabile per il Servizio sanitario nazionale”. (Padova News)

58/1988Coordinamento e direzione a cura di P.T.V. Primocanale.it, tutti i diritti sono riservatiTestata giornalistica registrata al tribunale di Genova, n. (Primocanale)

Covid, Bassetti risponde alle critiche: "Ecco la ricetta per diventare come me"

Secondo l’infettivologo del San Martino di Genova, la terza dose potrebbe non bastare a chi non ha risposto alle prime due. “Chi non ha risposto a due dosi – ha dichiarato il virologo genovese – potrebbe anche non rispondere con la terza, o ci vorrà un mix di vaccini”. (Centro Meteo italiano)

Tuttavia Bassetti ritiene che la terza dose potrebbe rivelarsi inutile: “Chi non ha risposto a due dosi potrebbe anche non rispondere con la terza. Per questo risulta un po’ sconcertante la sua posizione in merito alla somministrazione della terza dose vaccinale. (Leggilo.org)

Con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, il direttore del reparto di malattie infettive del San Martino ripercorre la sua carriera, che lo ha portato a diventare uno degli infettivologi più stimati. (LaVoceDiGenova.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr