Capri, due feriti gravi e due gravissimi oltre all’autista morto

Capri, due feriti gravi e due gravissimi oltre all’autista morto
LaPresse INTERNO

(LaPresse) – Dopo la morte accertata dell’autista del minibus di linea Atc, precipitato a Capri, nei pressi del lido ‘Le Ondine’, si continua a fare la conta dei feriti: 8 sono considerati lievi e si trovano in questo momento all’ospedale Capilupi di Capri, 2 gravi e 2 gravissimi, tutti trasportati a Napoli con l’elicottero di primo soccorso, messo a disposizione dalla polizia di Stato e dalla guardia di finanza. (LaPresse)

Ne parlano anche altri media

Una persona è deceduta in seguito all'incidente del minibus precipitato a Capri. Il pulmino sarebbe precipitato per 5-6 metri. (Corriere TV)

I feriti più gravi sono trasportati all'ospedale del Mare e da terraferma a Capri vengono portate medicine, medici e sacche di sangue Il bus era affollato, c'erano anche bambini a bordo. (NapoliToday)

Il minibus era partito dal porto di Marina Grande e aveva percorso alcuni metri di via Marina Grande, attraversando le prime due curve, quando per motivi ancora da accertare è uscito fuori strada. Il pulmino è precipitato da un'altezza di circa 5 metri, sfondando la barriera di protezione della strada, nei pressi di uno stabilimento balneare. (Il Giornale di Vicenza)

Capri, "tragedia annunciata": il sospetto di Dagospia sul minibus volato nella scarpata

Una persona è deceduta in seguito all'incidente del minibus precipitato a Capri. Il bus di linea precipitato a Capri è caduto da un'altezza di alcuni metri, rompendo la barriera di protezione della strada: è accaduto nella zona della spiaggia libera di Marina Grande. (Tiscali Notizie)

Un minibus di linea con a bordo una ventina persone è uscito di strada a Capri. La paura in spiaggia. Il minibus precipitato oggi a Capri è rimasto incastrato tra la scogliera e una struttura metallica, su un tratto di spiaggia libera, nei pressi del porto commerciale, non lontano da uno stabilimento balneare (La Stampa)

22 luglio 2021 a. a. a. Sono ancora in corso le indagini per capire quanto accaduto nella mattinata del 22 luglio a Capri, dove un minibus è volato da sei metri e finito direttamente su uno stabilimento balneare di Marina Grande. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr