Caos Roma, summit a Trigoria: Fonseca non si dimette, escluso (al momento) l’esonero

Caos Roma, summit a Trigoria: Fonseca non si dimette, escluso (al momento) l’esonero
Fiorentina.it SPORT

Paulo Fonseca si aggrappa ai tanti infortuni avuti in stagione e che non gli hanno consentito di lavorare come avrebbe voluto.

Il tecnico portoghese non si dimetterà ma la proprietà starebbe facendo delle valutazioni.

E ora anche il settimo posto, che vale la qualificazione all’Europa Conference League, è a rischio, con il Sassuolo a due punti.

Dal canto suo il tecnico portoghese non si dimetterà. (Fiorentina.it)

Su altri media

Ma – come riporta Sky Sport – “non sono ancora stati fatti passi concreti. L’ultimo incontro è datato gennaio e al momento l’agente dell’allenatore non ha in agenda appuntamenti con la Roma. (SOS Fanta)

Il 22 dicembre 2020 Papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto che ne riconosce il martirio “in odio alla fede”. Coordinano la discussione, Saveria Maria Gigliotti e Salvatore D’Elia dell’ufficio per le comunicazioni sociali della Diocesi di Lamezia Terme. (Corriere di Lamezia)

Fonseca potrebbe ripartire dall’estero, anche se per ora non si hanno notizie certe di contatti Sarri ha già dato la sua disponibilità e la Roma è pronta ad offrirgli un biennale da 4,5 milioni di euro l’anno (2,5 in più della cifra percepita da Fonseca). (SuperNews)

Fastweb Down, problemi con internet: cosa sta succedendo?

All'indomani del ko di Genova contro la Sampdoria, è andato in scena a Trigoria un vertice tra i Friedkin, Tiago Pinto e Paulo Fonseca: per ora il portoghese resta alla guida della Roma. Pau Lopez, invece, si sottoporrà in settimana ad un intervento chirurgico alla spalla sinistra. (LAROMA24)

Le dichiarazioni del general manager Tiago Pinto: “Vorrei ringraziare Paulo per il lavoro svolto al Club nelle ultime due stagioni. Paulo e il suo staff tecnico continueranno a guidare la Prima Squadra fino alla fine della stagione in corso”. (CIP)

La problematica sembra più concentrata nelle zone di Milano, Napoli, Firenze, Prato, Padova, Genova, Torino, Basiglio, Roma. Ovviamente la rete ha ribattezzato la questione “Fastweb down”. (HelpMeTech)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr