Rapinatori terrorizzano Palermo: “Li riconoscete dalle foto?”

Livesicilia.it INTERNO

C’è una banda che terrorizza imprenditori e commercianti di Palermo, tra loro ci sono i gestori di negozi di primo piano, come Tommy Hilfiger, Calvin Klein Underwear e Ralph Lauren.

Un trentenne, “italiano, con accento palermitano”, entra in negozio minacciando le commesse.

PALERMO – Assalti in pieno giorno con cacciaviti in mano.

Imprenditori in ginocchio, chiedono di fare “girare” le foto per riconoscere i rapinatori. (Livesicilia.it)

La notizia riportata su altri giornali

Situazione che non migliorerà a breve, tanto che per l'intero weekend sono attesi temporali e temperature più miti. Così come riportato da 3bmeteo.com, il vortice depressionario che nel corso di venerdì valicherà le Alpi continuerà la sua marcia verso sud raggiungendo anche le regioni meridionali. (Giornale di Sicilia)

I dati del bollettino di oggi 17 luglio. Sono 431 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 13.176 tamponi processati nell’isola. “Purtroppo ci stiamo occupando di due casi gravi. (BlogSicilia.it)

Seguono Catania 56, Agrigento 50, Palermo 48, Caltanissetta 38, Siracusa 37, Trapani 33, Enna 23, Messina 12 Stabili i ricoveri: attualmente sono 143 i soggetti nei reparti ordinari (-1), mentre restano invariati i pazienti in terapia intensiva: 23. (AgrigentoNotizie)

Nell’Isola sono 431 nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore a fronte di 13.176 tamponi processati nell’isola. Il tasso di positività, che misura il rapporto tra nuovi casi e test, è dunque all’1,3%. (Libertà Sicilia)

ono figli di due genitori "no vax" i due bambini ricoverati in gravi condizioni per Covid in Sicilia. I grafici della popolazione italiana raccontano che “la percentuale dei casi tra i vaccinati è largamente inferiore alla percentuale dei casi tra i non vaccinati. (Tp24)

Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che i guariti in un solo giorno sono stati 53, mentre non si registrano vittime (6.006 dall'inizio dell'emergenza sanitaria). (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr