Caso Paciolla, 4 agenti indagati in Colombia. Di Maio: "Giustizia"

Caso Paciolla, 4 agenti indagati in Colombia. Di Maio: Giustizia
Giornale di Sicilia Giornale di Sicilia (Esteri)

Sul caso nei prossimi giorni potrebbero arrivare i risultati dell’autopsia e forse una prima indicazione su cosa sia accaduto al cooperante italiano.

Nell’articolo su El Espectador, la giornalista ricorda che all’autopsia del cadavere di Paciolla partecipò anche Jaime Hernan Pedraza Lievano, capo della missione medica Onu in Colombia ma non anatomopatologo.

Ne parlano anche altri giornali

Sulla homepage della missione dell’Onu per cui […] Il Caso - Alla veglia di Paciolla, il giovane trovato impiccato con segni di arma da taglio mentre lavorava in Colombia, il presidente Fico: “Faremo luce”. (Il Fatto Quotidiano)

Lo dice, a proposito della morte in Colombia del cooperante italiano, il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio. L'ho promesso alla sua famiglia e farò tutto quanto in mio potere". (Fanpage.it)

Dall'inventario dei beni inviato alla famiglia di Paciolla in Italia, dall'appartamento furono prelevati, fra l'altro, oltre otto milioni di pesos (1.820 euro), carte di credito, passaporti, una macchina fotografica, materiale informatico, varie agende, ricevute e numerose fotografie. (Il Mattino)

In dichiarazioni all’ANSA, l’avvocato della famiglia di Paciolla, Germán Romero, ha spiegato che “i particolari delle indagini” che eventualmente la Procura dovesse comunicargli saranno portati immediatamente a conoscenza del padre e della madre in Italia (Libertà)

Per il momento sulla morte di Mario resta il mistero. Ci sono troppi silenzi e incongruenze sulla morte di Mario Paciolla, 33enne napoletano, dipendente dell’Onu a San Vicente del Caguan in Colombia, trovato morto nella sua casa il 15 luglio scorso. (Il Riformista)

In un'intervista a diversi quotidiani il ministro degli Esteri Di Maio ha poi sottolineato: "Siamo al lavoro per avere verità e giustizia. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr