Controlli superbonus e cessione del credito, il livello di diligenza richiesta dipende dalla natura del cessionario

Informazione Fiscale ECONOMIA

Controlli superbonus e cessione del credito, il livello di diligenza richiesta dipende dalla natura dei soggetti coinvolti.

Viene inoltre valutata la diligenza richiesta, attraverso la quale il soggetto avrebbe potuto evitare la violazione o l’immissione della somma nel mercato, a vantaggio di chi ha realizzato l’illecito

Nel caso di violazioni verrà valutato se la diligenza richiesta al soggetto avrebbe potuto evitare tale violazione. (Informazione Fiscale)

La notizia riportata su altri giornali

In ambito condominiale responsabile dei lavori, quindi, può essere nominato, previa delibera l'amministratore (comunque obbligato ad assumere tale veste) o un terzo Discorso a parte viene fatto invece (ingiustamente) per il compenso della prestazione professionale dell'amministratore legata la Superbonus. (Condominio Web)

Sostituzione Mitocondriale. Sostituzione Mitocondriale: una possibilità per i pazienti e le loro famiglie. Sostituzione Mitocondriale: una possibilità per i pazienti e le loro famiglie. (Sardegna Reporter)

TFS e TFR: per il TAR è illegittima la rateizzazione della buonuscita. Il TAR del Lazio sostiene illegittima e anticostituzionale il pagamento rateizzato del TFS e TFR. Insomma, secondo la sentenza del TAR la Corte costituzionale dovrebbe prendere una decisione per abbreviare i tempi di attesa del TFS e del TFR (InformazioneOggi.it)

Superbonus in condominio, per i lavori deliberati ma che non partono obbligatorio anticipare le rate? Il nostro amministratore, citando la legge 220/2012 riforma del condominio, ha programmato l'anticipo di cinque rate straordinarie da corrispondere per far fronte ad un'eventuale futura ripresa dei lavori. (la Repubblica)

Detrazioni per assistenza a familiare disabile: quando spettano? Le detrazioni Irpef del 19% spettano anche per le spese sostenute da coloro che assistono un disabile non autosufficiente, affinché compia le attività quotidiane. (InformazioneOggi.it)

La legge di bilancio 2022 ha prorogato l’agevolazione, prevedendo scadenze diverse in funzione dei soggetti che sostengono le spese ammesse. In alternativa alla detrazione, si può beneficiare del Superbonus mediante una delle modalità previste dall’articolo 121 del decreto legge n (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr