La Bce rassicura i mercati, le Borse europee chiudono in positivo | Liguria Business Journal

La Bce rassicura i mercati, le Borse europee chiudono in positivo | Liguria Business Journal
Bizjournal.it - Liguria ECONOMIA

L’euro vale anche 129,622 yen (129,98 in apertura e 130,09 ieri), mentre il rapporto dollaro/yen è a 110,132

Milano ha terminato le contrattazioni con Ftse Mib +0,53% (Ftse Italia Star +1,21%, Ftse Italia All Share +0,61%, Ftse Aim Italia +1,05%).

Lagarde ha dichiarato che Bce sarà paziente: «nessuno di noi vuole una prematura stretta» della politica monetaria, e l’inflazione si prevede che «aumenterà ancora per poi diminuire nel 2022». (Bizjournal.it - Liguria)

Su altre testate

Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde in conferenza stampa a Francoforte. ECONOMIA A LIVELLI PRE-COVID NEL 2022. La Bce prevede che “l’economia tornerà ai livelli pre-Covid nel primo trimestre del 2022 ma rimane ancora molto da fare”, ha precisato la Lagarde (Investing.com)

Allo stesso tempo, ha evidenziato che “il costo per le imprese di emissione di azioni è ancora elevato Sono queste le principali aspettative per l’economia dell’eurozona di Christine Lagarde, secondo quanto la presidente della Banca centrale europea ha detto nell’introduzione della conferenza stampa post-meeting della BCE. (QuiFinanza)

Ma i cosiddetti falchi hanno completamente eliminato dal tavolo della discussione proprio l’annuncio relativo al processo di morphing del programma anti-pandemico. Tradotto, il nuovo veicolo di acquisto che nella volontà di Christine Lagarde avrebbe dovuto tramutare l’attuale programma in un mezzo con operatività persistente non solo non è nato ma non si è nemmeno messo all’ordine del giorno il suo concepimento. (Money.it)

Riunione BCE oggi: tassi invariati, aggiornamenti in diretta

dopo scambi per 1,52 miliardi di euro, in deciso ribasso (-26,42%), rispetto alla seduta precedente, che aveva visto la negoziazione di 2,07 miliardi di euro. Festeggia anche HBO, i cui abbonati sono aumentati di 2,8 milioni nel secondo trimestre 2021, sfondando quota 47 milioni. (FIRSTonline)

E politica che permette alle banche centrali che vi ricorrono di utilizzare la media dei recenti valori del tasso di inflazione come base per le scelte future di politica monetaria. La nuova forward guidance sui tassi conferma l’impegno della banca centrale guidata da Christine Lagarde a rimanere dovish “in modo persistente”. (Finanzaonline.com)

Cosa dirà Lagarde su inflazione, PEPP, politica monetaria? La riunione BCE di oggi 22 luglio ha confermato il tasso di interesse, come previsto. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr