Lagarde: variante Delta minaccia la ripresa

Lagarde: variante Delta minaccia la ripresa
RSI.ch Informazione ECONOMIA

E' essenziale perchè il rimbalzo attuale si trasformi in una espansione durevole e per compensare l'impatto negativo della pandemia sull'inflazione", ha spiegato Lagarde

La ripresa dell'economia dell'Eurozona è sulla buona strada, ma la pandemia continua a gettare ombre, e la variante Delta costituisce una fonte di incertezza crescente.

Per questo il consiglio dei governatori della BCE non intende muoversi verso un rialzo del tassi prima di avere visto l'inflazione stabilmente attestata al 2% del PIL. (RSI.ch Informazione)

Ne parlano anche altri media

Per stabilizzare l’aumento dei prezzi al 2% a medio termine, spiega la Bce, ci potrà anche essere «un periodo transitorio in cui l’inflazione è moderatamente al di sopra dell’obiettivo» La Bce conferma in una nota la decisione di lasciare invariati i tassi di interesse: a 0 sulle operazioni di rifinanziamento principali, 0,25% sulle operazioni di rifinanziamento marginale e 0,50% sui depositi. (Corriere della Sera)

05/2007 del 18/09/2007Iscrizione al ROC n. 22904. La riproduzione di articoli, foto e video contrassegnati da è vietata con qualsiasi mezzo analogico o digitale, se non autorizzata senza il consenso scritto dell’editore. (TuttOggi)

Per quel che riguarda la crescita, il sondaggio ora vede il Pil espandersi del 4,7% quest'anno e del 4,6% nel 2022, in miglioramento rispetto alle precedenti stime, ma anche in questo caso in linea con le ultime stime della Bce stessa. (Investing.com)

Bce, per gli esperti le nuove decisioni favoriscono l'azionario, mancano strumenti per inflazione

E se i rischi sulle prospettive dell'Eurozona "sono ampiamente bilanciati", l'outlook dipende dall'andamento della pandemia e delle vaccinazioni. Un nuovo corso imperniato sulla revisione della forward guidance sui tassi di interesse in risposta alla 'strategy review' sull'obiettivo di inflazione fissato ora al "2% simmetrico nel medio termine". (FashionNetwork.com IT)

Governance interna. Raccomandazione al Consiglio dell’Unione europea sui revisori esterni della Banka Slovenije. Il 16 luglio il Consiglio direttivo ha adottato la Raccomandazione BCE/2021/28 al Consiglio dell’Unione europea sui revisori esterni della Banka Slovenije. (Vicenza Più)

"Nel complesso, la nuova guidance consolida l'impegno della Bce nel mantenere una politica accomodante per raggiungere il suo obiettivo di stabilità dei prezzi. La duration europea di base dovrebbe continuare a performare bene in questo contesto, così come i titoli di stato periferici" (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr