Riscaldamento in casa senza gas: risparmiare con queste alternative?

CheNews.it ECONOMIA

LEGGI ANCHE > > > Pompe di calore e riscaldamento, cosa sono, costi: fanno risparmiare?

Rispetto al periodo del freddo, ci sono case che hanno l’impianto centralizzato, altre che hanno il riscaldamento autonomo, ma possono esserci casi in cui l’interessato potrebbe pensare di munirsi di una stufa senza l’utilizzo del gas.

Riscaldamento in casa e risparmio: senza gas, quali sono le alternative?

Con l’arrivo del freddo ritorna l’esigenza del riscaldamento: si può farlo senza gas risparmiando con alcune alternative?

Proprio in virtù di tale soluzione, provare adottare soluzioni per risparmiare ulteriormente sul riscaldamento può rappresentare una possibilità molto importante, così come provare a ridurre i consumi, giorno per giorno, degli elettrodomestici

(CheNews.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Mercato libero dell'energia, le deroghe per gli utenti "vulnerabili". Per tutelare gli utenti meno smaliziati, l'esecutivo sta studiando una serie di deroghe di cui dovrebbero beneficiare i clienti più deboli del mercato elettrico. (Today.it)

A questo proposito il Ctcu dà alcuni suggerimenti su come risparmiare sui costi di riscaldamento. Se non iniziamo a risparmiare ora, la prossima volta che ci toccherà pagare la bolletta bisognerà dare fondo ai nostri risparmi”. (Alto Adige)

Gli interventi. "Lo scorso giugno avevamo già stanziato 1,2 miliardi per ridurre gli oneri di sistema. Il Governo italiano ha sollecitato la Commissione a esplorare rapidamente l’opzione di acquisti e stoccaggi congiunti di gas naturale su base volontaria con misure di medio periodo. (Tiscali Notizie)

Proprio quando le giornate diventano più buie e fredde, cioè quando ci sarà maggiore richiesta di luce e di riscaldamento. Le previsioni di Besseghini vengono confermate da Terna, la società controllata dallo Stato che gestisce la rete ad alta tensione. (La Legge per Tutti)

I radiatori devono essere liberi in modo che l’aria possa circolare liberamente senza alterazioni che potrebbero incidere sull’aumento dei consumi (InvestireOggi.it)

Dal governo dicono che fosse una questione inevitabile e che a partire dal 2022 le nostre bollette torneranno a una quota normale. Per quanto riguarda il gas, invece, Estra consiglia altri tipi di soluzione. (Siena News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr