L’Italia supera la soglia del 50% dei vaccinati: in 27 milioni hanno ricevuto prima e seconda dose

L’Italia supera la soglia del 50% dei vaccinati: in 27 milioni hanno ricevuto prima e seconda dose
Open SALUTE

Secondo quanto emerge dal report del governo, aggiornato alle 17 del 19 luglio, gli italiani immunizzati sono 27.311.228, pari al 50,57% della popolazione over 12.

Secondo le stime della Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo) «il 10-20% della popolazione non si vaccinerà».

Un italiano su due è vaccinato, ha quindi completato il ciclo con entrambe le dosi del farmaco contro il Coronavirus. (Open)

Se ne è parlato anche su altri media

Non appena avremo indicazioni da parte della scienza – conclude Costa – saremo pronti, perchè la struttura per somministrare la terza dose è già pronta nel nostro Paese” Di fatto, ha rilevato Costa, “già tutti sono prenotati per la seconda dose e le Regioni sono tornate a fare i richiami dopo 21 giorni come era inizialmente”. (AbruzzoLive)

Ma le regole, come dicevamo, stanno per cambiare: oltre all'obbligo della seconda dose per ottenere il Green pass, bisognerà infatti scoprire, nella pratica, dove e quando il certificato verrà richiesto Dalla prossima settimana il passaporto verde sarà valido "solo dopo la doppia dose di vaccino". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ne parliamo con Alessandro Galimberti, Presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia Intanto in Inghilterra è il "freedom day", ma con il premier Johnson in quarantena. (Radio 24)

Green pass, si cambia: sarà rilasciato solo dopo aver completato il ciclo vaccinale

Il dolore al braccio è la reazione infiammatoria locale. 1 Il vaccino contro il Covid-19 è meno efficace se non si manifestano effetti collaterali? Gli anziani sono meno sensibili agli effetti collaterali rispetto a donne e giovani. (Corriere della Sera)

Quanto alla possibilità di una terza dose vaccinale, "siamo in attesa delle indicazioni del Comitato tecnico scientifico che sta valutando le evidenze scientifiche "Rispetto all'estensione del Green Pass, l'idea è quella di pensare a una modulazione e gradualità a seconda del quadro della regione: si possono cioè prevedere intensificazioni dell'utilizzo del Green Pass a seconda della situazione" ha affermato Costa. (la Repubblica)

“Un’altra novità all’ordine del giorno è che si va verso la concessione del green pass non più dopo 15 giorni dalla prima dose di vaccino ma dopo il completamento del ciclo vaccinale con le due dosi. Non appena avremo indicazioni da parte della scienza – conclude Costa – saremo pronti, perchè la struttura per somministrare la terza dose è già pronta nel nostro Paese” (Metropolis)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr