Aereo con paracadutisti a bordo precipita al suolo: 16 morti, numerosi feriti. Le prime immagini

Thesocialpost.it ESTERI

Aereo precipita in Russia: a bordo 20 paracadutisti e i piloti. La notizia viene battuta dalle agenzie internazionali in questi minuti: un aereo con a bordo un gruppo di 20 paracadutisti si è schiantato al suono nella regione russa di Tatarstan.

Per la Russia si tratta del secondo disastro aereo in pochi giorni: il 23 settembre un Antonov An-26 da trasporto è precipitato in Kamchatka, estremo est della Russia, e 6 persone sono morte

Un veivolo che stava trasportando un gruppo di paracadutisti è precipitato al suolo: numerosi i morti, ma vengono riportati anche dei sopravvissuti allo schianto. (Thesocialpost.it)

Su altre fonti

Un Let L 410 Turbolet, di proprietà di un aero club, è precipitato nella città di Menzelinsk. Un incidente aereo ha avuto luogo questa mattina intorno alle 10 nella regione di Kemerovo, in Russia. (Dea Notizie)

Il velivolo trasportava 16 persone, di cui 4 erano morte. Il Ministero della Salute e le autorità governative hanno confermato la notizia dell’incidente, affermando che 16 persone hanno perso la vita. (Fidelity News)

Il velivolo Let L-410UVP/E3 era di proprietà di Dosaaf, un'associazione di volontari pe A bordo del velivono c'erano 22 persone: il pilota e il copilota entambi deceduti, e 20 passeggeri di cui 14 hanno perso la vita. (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

La sciagura è avvenuta nella repubblica di Tatarstan (centro). Un aereo che trasportava un gruppo di paracadutisti si è schiantato al suolo spezzandosi in due questa mattina in Russia: la ha reso noto su Telegram il ministero delle emergenze indicando che 15 persone hanno perso la vita. (Il Giornale di Vicenza)

A bordo del velivolo c’erano 22 persone. Secondo RIA Novosti, che cita una fonte del locale ministero della Sanità, almeno uno dei sopravvissuti è “in gravi condizioni” (ErreEmme News)

Questa mattina in Russia, si è schiantato al suolo un aereo che apparteneva alla Società di volontariato per assistenza all’Esercito, all’Aviazione e alla Marina russa. A perdere la vita sono state 15 persone (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr