Lo studio: “Due dosi di vaccino Pfizer e AstraZeneca proteggono dalla variante Delta”

Lo studio: “Due dosi di vaccino Pfizer e AstraZeneca proteggono dalla variante Delta”
Approfondimenti:
Genova24.it SALUTE

Due dosi del vaccino Pfizer o AstraZeneca proteggono con una alta percentuale anche dalla variante Delta.

Mentre due dosi di AstraZeneca risultano efficaci al 67% – e non al 60% come riportato in altri studi – anche in questo i numeri sono minori (di circa il 7%) rispetto alla mutazione Alfa.

Solo un’iniezione, infatti, non basta: dopo la prima dose per entrambi i vaccini l’efficacia è di appena il 30%

Per quanto riguarda il vaccino Pfizer, lo studio ha evidenziato che l’efficacia nel prevenire la malattia sintomatica è dell’88% (minore di circa 5 punti percentuali rispetto alla variate Alfa). (Genova24.it)

Ne parlano anche altre testate

Vedi anche: Vaccino Pfizer, nuovo effetto collaterale, a chi può venire la paralisi facciale di Bell Il timore maggiore riguarda anche nuove varianti come la Lambda o la variante Epsilon, considerate ancora più pericolose e resistenti ai vaccini. (Investire Oggi)

La variante Delta fa paura, la sua diffusione ha causato un aumento dei contagi anche in Italia, tanto da spingere il Governo – su consiglio del Cts – ad estendere l’uso del green pass. Solo un’iniezione, infatti, non basta: dopo la prima dose per entrambi i vaccini l’efficacia è di appena il 30% (IVG.it)

Due dosi di vaccino Covid di Pfizer e AstraZeneca efficaci con la variante Delta come contro l’Alfa Analizzando statisticamente i tassi di infezione sintomatica in pazienti vaccinati e non contro il coronavirus SARS-CoV-2, un team di ricerca britannico guidato da scienziati della Public Health England (PHE) ha determinato che l’efficacia delle due dosi contro la variante Delta è praticamente uguale a quella offerta contro la variante Alfa. (Scienze Fanpage)

Vaccini, la ricerca: “Due dosi Pfizer e AstraZeneca proteggono dalla variante Delta, una sola non basta”

Pochi giorni fa Pfizer e BioNTech hanno annunciato di avere sviluppato un siero aggiornato contro la variante Delta. "Dal punto di vista teorico – dice Andrea Cossarizza, immunologo dell’Università di Modena e Reggio Emilia – due vaccini insieme sembrerebbero una buona idea (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Due dosi di vaccino Pfizer sono risultate efficaci all’88% nel prevenire la malattia sintomatica, contro il 93,7% della Alfa. “Sono state notate solo differenze modeste nell’efficacia del vaccino con la variante delta rispetto alla alfa dopo le due dosi – scrivono. (TV Sette Benevento)

Due dosi di vaccino Pfizer o Astrazeneca proteggono anche dalla variante Delta del Sars-Cov-2, con solo una piccola diminuzione di efficacia rispetto alle altre. Due dosi di vaccino Pfizer sono risultate efficaci all'88% nel prevenire la malattia sintomatica, contro il 93,7% della Alfa. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr