AstraZeneca, a quale categoria potrebbe essere vietato il vaccino

AstraZeneca, a quale categoria potrebbe essere vietato il vaccino
Virgilio Notizie INTERNO

Johnson & Johnson: c’è il rischio di effetti collaterali?

Al momento gli studi garantiscono l’efficacia del vaccino Johnson & Johnson “per sei mesi“

AstraZeneca, niente vaccino alle donne under 55?

Tra una decina di giorni arriverà in Italia il quarto vaccino approvato dall’Ema e dall’Aifa, ossia Johnson & Johnson.

AstraZeneca, a quale categoria potrebbe essere vietato il vaccino I casi di trombosi cerebrale hanno spinto alcuni Paesi a sospendere nuovamente le vaccinazioni con AstraZeneca: cosa succede adesso. (Virgilio Notizie)

La notizia riportata su altri media

Dalle pagine della Stampa, invece, il rappresentante italiano nel Comitato approvazione farmaci dell’Ema ha suggerito di limitare l’uso del vaccino escludendo le donne under-55 La campagna vaccinale continua ad andare a rilento e potrebbe ulteriormente essere frenata dal “problema” AstraZeneca (CheNews.it)

Sara’ assolutamente necessario indagare, ma, ad oggi, le cifre sono davvero irrisorie, per cui rendono i benefici nettamente superiori ai potenziali rischi”. Stampa. “Non e’ ancora chiaro il meccanismo per cui si verificano casi di trombosi del seno venoso cerebrale e nemmeno se esiste un effettivo rapporto causale con la vaccinazione AstraZeneca (Salernonotizie.it)

Dunque, come ci si potrebbe muovere per AstraZeneca: via libera vincolato agli uomini a partire da una certa età? Una scelta che di certo contribuirebbe a minare ulteriormente la fiducia sul vaccino AstraZeneca, che già sconta un pesantissimo pregiudizio nell’opinione pubblica (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Vaccini, Sileri: Su AstraZeneca non c’è necessità di stop generale

"Non possiamo confermare nessun’altra decisione di bloccare dosi destinate all’export", ha dichiarato. Il portavoce della Commissione europea, Eric Mamer, interrogato sulla questione non ha voluto confermare. (Metro)

La Francia ha vietato il vaccino sotto i 55 anni di età, la Danimarca, la Norvegia e la Svezia hanno sospeso la somministrazione del vaccino, la Germania ha sospeso la somministrazione alzando in via precauzionale l’età ai 60 anni. (MessinaToday)

Lo dice il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, a SkyTg24 Non c’è necessità di uno stop generale”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr