Roma, Raggi: “Mourinho e lo stadio segni della serietà dei Friedkin. Presto l’incontro”

Roma, Raggi: “Mourinho e lo stadio segni della serietà dei Friedkin. Presto l’incontro”
Altri dettagli:
Corriere dello Sport.it SPORT

E' la fine del progetto nato durante la presidenza Pallotta e l'inizio quindi di un nuovo iter per la costruzione di un impianto più vicino alle idee dei nuovi proprietari Dan e Ryan Friedkin.

Devo dire che da quando la proprietà della Roma è cambiata, e i Friedkin mi sembrano persone molto serie, loro si sono presi del tempo per esaminare il vecchio progetto di Tor di Valle, hanno scelto di non proseguire per quella strada e hanno detto chiaramente di volere uno stadio”

eri in Assemblea Capitolina è stata votata la delibera per la revoca del pubblico interesse del progetto per lo stadio della Roma a Tor di Valle. (Corriere dello Sport.it)

Su altre fonti

Si apre nuovo capitolo per rilancio città”, con questo messaggio su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi annuncia la revoca del pubblico interesse sul progetto stadio a Tor di Valle. – “Oggi ok Assemblea capitolina a revoca Tor di Valle. (RomaNews)

Ho già preso appuntamento con la AS Roma per iniziare ad esaminare i loro nuovi progetti - ha detto -. In diretta sulle frequenze dell'emittente radiofonica è intervenuta la sindaca di Roma Virginia Raggi, che ha anche parlato di Tor di Valle, dopo la revoca del pubblico interesse, e della volontà dei Friedkin di costruire uno stadio per la Roma. (LAROMA24)

Leggi anche – Stadio della Roma, irrompe Maurizio Costanzo: “Facciamo un casino”. Tanti auguri Roma: Virginia Raggi fa un regalo ai giallorossi. I festeggiamenti già sono cominciati: 94 anni fa l’Associazione Sportiva Roma veniva alla luce. (CalcioToday.it)

Stadio, revoca a Tor di Valle: “Ora incontro coi Friedkin”

Dopo la decisione della società giallorossa di abbandonare il progetto di Tor di Valle, la sindaca della Capitale Virginia Raggi ha parlato di questa vicenda sul proprio profilo Facebook. Come sapete, l’AS Roma non voleva più il progetto Tor di Valle. (Lazio News 24)

Perché ieri senza i voti dell'opposizione, e senza l'opera "amministrativa" del capogruppo dei democratici in Campidoglio, Giulio Pelonzi, non si sarebbe arrivati a nulla. Ad oggi purtroppo l'unica constatazione possibile è che dopo questo voto il progetto Tor di Valle è definitivamente tramontato (Il Romanista)

Lo stadio della Roma voglio che sia realizzato. Perché questa, in fondo, è stata la revoca del pubblico interesse al progetto del nuovo stadio della Roma che doveva sorgere a Tor di Valle, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport. (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr