Discoteche, aprono a luglio? Green pass, mascherine e niente ballo (nella prima fase): le regole

Discoteche, aprono a luglio? Green pass, mascherine e niente ballo (nella prima fase): le regole
ilmessaggero.it INTERNO

È quanto emerso dall'incontro di oggi al ministero della Salute tra i gestori delle discoteche e il sottosegretario Andrea Costa

APPROFONDIMENTI ITALIA Foto RIAPERTURE Regole (e divieti) in zona bianca LO SCONTRO Una su tre non riaprirà POLITICA Video POLITICA Green pass per riapertura discoteche. Feste, matrimoni e discoteche, cosa si può fare davvero?

L'idea è di ripartire da luglio con green pass, anche avendo a disposizione altri 20 giorni di vaccinazioni ai giovani per arrivare a una soglia di sicurezza tale da poter aprire le attività. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

«Siamo favorevoli alle riaperture delle discoteche con green-pass, contingentamento delle presenze e tracciamento degli ingressi, a patto però che siano previsti controlli stringenti da parte delle autorità e delle forze dell'ordine in tutti i locali da ballo della Puglia – spiega il Codacons – L'esperienza fallimentare dello scorso anno, dove nelle discoteche di Gallipoli e del Salento si è violata ogni più basilare regola anti-Covid, non può essere dimenticata, e deve portare questa volta a misure ferree per ottenere il rispetto delle disposizioni all'interno dei locali da ballo. (AndriaViva)

L’obbiettivo è di renderlo operativo in modo da consentire la riapertura dei dance floor dal 1 luglio Il grimaldello per sbloccare anche le ultime resistenze è l’utilizzo del green pass per l’accesso ai locali. (IVG.it)

“Ripartire a luglio in zona bianca con il green pass, ma con eventuali differenziazioni tra esterno o interno. Lo dice Fabrizio Fasciolo presidente regionale del Silb che, insieme a Maurizio Pasca, presidente nazionale dell'Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da Ballo e di Spettacolo (SILB-Fipe), ha incontrato nel tardo pomeriggio di ieri il sottosegretario alla Salute Andrea Costa (La Stampa)

Riapertura delle discoteche. Costa: "si può ipotizzare nel mese di luglio"

Di ballare con le mascherine non se ne parla, ma si dovrebbero indossare durante le fasi di ingresso o uscita dai locali, dove assembramenti sono sempre possibili Un settore che ha patito più di altri la pandemia, dal valore di circa 2 miliardi di euro di fatturato e che occupa 100mila addetti. (Il Piccolo)

In quest’ultimo caso con con capienza ridotta. L’obiettivo ora è di ripresentare al Cts un protocollo che contenga queste disposizioni, entro un paio di giorni affinché sia valutato a breve dal Comitato Tecnico Scientifico. (Info Cilento)

“Ipotizzare il mese di luglio” ha spiegato il sottosegretario Costa “anche i primi di luglio, come il mese in cui si possa prevedere la riapertura graduale credo sia un obiettivo raggiungibile. Nel corso di un’intervista al sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, realizzata nel corso di Buongiorno su Sky TG24, si è parlato anche delle possibili riaperture delle discoteche per le quali, come sappiamo, non è stata ancora fissata una data precisa per la ripartenza vera e propria dopo l’emergenza Covid. (Terre Marsicane)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr